Chioschi Iacovone, la risposta di Netti a Battista
TARANTO FC | L'architetto rassicura, 'Risolveremo tra due o tre mesi'
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
foto MRB.it
Redazione MRB.it | 18 Agosto 2019 - 10:31
A tenere banco è ancora la questione dei tre chioschi dello Iacovone, sui quali negli ultimi giorni sta montando un vero e proprio caso. Dopo i chiarimenti richiesti al sindaco Melucci dal consigliere Massimo Battista, sulle procedure che avevano portato all'affidamento dei tre bar dello stadio comunale Erasmo Iacovone, si è fatto sentire anche Cosimo Netti, architetto titolare del settore Patrimonio del Comune di Taranto, che ha chiesto di poter dire la propria sull'argomento.

Come leggiamo su laRinghiera.it questi scrive così: "La società del Taranto calcio non ha voluto, benché previsto nella concessione dell’impianto, gestire o far gestire i tre chioschi per motivi a noi sconosciuti. La gara fatta dall'ufficio ha visto un solo partecipante – ci scrive il dirigente – la gara conteneva un errore ritenuto da me delegittimante della procedura ed ho quindi disposto l’annullamento per procedere con nuovo bando per concessione (non locazione), che sarà pubblicato per fine mese. Scusate se in questi due mesi ci siamo dedicati a sistemare l’intero stadio con un qualche ritardo per i tre chioschetti. Entro due/tre mesi ci sarà il nuovo concessionario, ovviamente provvisto di “tutti” i requisiti previsti per legge. Trattandosi di CONCESSIONE in particolare quelli previsti dall’art. 80 del Codice dei Contratti".
MRB.it Tag:
serie d
taranto fc
girone h
lnd