Calendario del Taranto, arrivano i primi commenti
TARANTO FC | Ecco come diversi esponenti del calcio tarantino hanno salutato il calendario
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
L'undici rossoblu prima della gara col Cerignola
Emiliano Fraccica | 13 Agosto 2019 - 16:05
Dopo l'uscita del calendario del Girone H, e dopo che il Taranto ha conosciuto il so "destino", è tempo di rimboccarsi le maniche per il miglior esordio possibile. Si partirà l'1 settembre allo Iacovone, contro la neo promossa Brindisi, un derby sentito che darà la giusta carica alla squadra di mister Ragno

Ma questo calendario, inevitabilmente, ha scatenato anche vari commenti.
"Per me è meglio affrontare gli scontri diretti all'andata in trasferta - scrive Stefano Valente, di Dodicesimouomo - dalla nona alla quindicesima bisogna fare più punti possibili perché il calendario è abbordabile. Mi preoccupano sinceramente le ultime tre del girone di ritorno, quando ci saranno Nocerina e Cerignola in trasferta e Fidelis Andria in casa"
Piuttosto contrariato Kuldelski, che evidentemente si aspettava un calendario diverso: "Calendario abbastanza di merda. Prime due in casa abbordabili ma prima trasferta terribile. Finale ancora più di merda con due trasferte consecutive di cui una a Cerignola e chiusura in casa con l’Andria. Sarà pure un sorteggio ma il Foggia ha avuto un calendario su misura con le prime tre e le ultime tre facilissime" .
"Sarà un campionato bellissimo - spiega mister Giacomo Pettinicchio, allenatore del Talsano - ci sono tante squadre attrezzatissime, tra cui il Taranto, che si è rinforzato con uomini di categoria, non ultimi il ds Sgrona e mister Ragno, che conosco molto bene. I pericoli arriveranno da Casarano, Bitonto e Cerignola. Vedo il Foggia un po' indietro, così come le campane. Ma il calcio è imprevedibile e tutto può succedere..."


MRB.it Tag:
serie d
lnd
taranto fc
girone h
lega nazionale dilettanti