Foggia parlano i tifosi: 'Noi Mancini non lo vogliamo, è uno stupratore'
SERIE D | La tifoseria pugliese contro il club
Serie D Tutte le News
Calcio Tutte le News
Foto dalla rete
Redazione MRB.it | 6 Agosto 2019 - 08:05
Ancora nulla di ufficiale, ma l'accostamento dell'ex Roma, Inter e Milan alla panchina del club rossonero, ha già diviso i supporter. Come possiamo leggere sul 'Notiziario del calcio':

"Il Foggia non ha ancora annunciato ufficialmente il suo nuovo allenatore ma già sono piovute tantissime critiche da parte dei tifosi quando si è sparsa la notizia che il club rossonero avrebbe deciso di affidare la guida tecnica al brasiliano Amantino Mancini ex calciatore di Roma, Venezia, Inter e Milan.

I canali social del neo club di
Roberto Felleca sono stati presi letteralmente d'assalto dai tifosi inferociti che hanno minacciato persino di non abbonarsi in vista del prossimo campionato. Il motivo del contendere è legato al passato del calciatore brasiliano condannato a due anni e otto mesi con sentenza di primo grado nel 2011 con l’accusa di violenza sessuale.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, Mancini avrebbe approcciato con una ragazza brasiliana durante un party organizzata da Ronaldinho a Milano, in zona Porta Genova, il giorno 8 dicembre 2010. Al termine della festa, il centrocampista si sarebbe offerto di accompagnarla a casa e poi l’avrebbe costretta a subire rapporti sessuali ripetuti. La ragazza l'indomani, 9 dicembre, è stata visitata alla clinica Mangiagalli, dove esiste un servizio per le vittime di violenza sessuale, e lì avrebbe sporto denuncia nei confronti di Mancini. Lo stesso brasiliano non ha intenzione di arrendersi e continua a difendersi con la speranza di ottenere giustizia in secondo grado. Intanto però la patata bollente passa alla società con lo stesso presidente Felleca che ha fatto capire che Mancini resta il candidato favorito alla panchina dei Satanelli a dispetto dei tifosi i cui commenti non lasciano spazi a fraintendimenti: "Finora siete stati eccezionali. Non rovinate tutto prendendo una persona condannata a 2 anni e 8 mesi per stupro e lesioni”; "Trovate un allenatore di cui non doversi vergognare. Ce ne sono tanti. I tifosi del Foggia non sono tutti uguali, qualcuno alla dignità della propria squadra ci tiene”; “Allontanate Mancini tra i candidati alla panchina e avrete il mio rispetto”; “Portateci rispetto. Nessuno stupratore sulla nostra panchina".
Fonte: Il Notiziario del calcio
MRB.it Tag:
serie d
lnd
dilettanti
foggia
amantino mancini