Composizione gironi, ecco le possibili insidie per il Taranto
SERIE D | Lucane, campane e pugliesi suddivise per ambizioni e 'grado di pericolosità'
Serie D Tutte le News
Calcio Tutte le News
foto Luca Barone
Emiliano Fraccica | 3 Agosto 2019 - 10:59
Manca ancora qualche giorno e il Taranto conoscerà le avversarie con cui dovrà scontrarsi nel campionato 2019/20 della prossima Serie D. Nel girone, insieme ai rossoblu, potrebbero esserci altre 17, 18 o (più verosimilmente) 19 squadre, e, con molta probabilità, sarà un mix di lucane, campane e pugliesi.

Andiamo a vedere nel dettaglio quali potrebbero essere le ambizioni delle varie possibili avversarie del Taranto. Di seguito sono elencate tutte le 23 squadre provenienti da Basilicata, Campania e Puglia (ovviamente saranno splittate nei gironi H e I), con l'ipotetico piazzamento che potrebbero conquistare a fine stagione:

TERZA FASCIA 
Grumentum Val D'Agri (B) 
Agropoli (C) 
Gladiator (C) 
S. Tommaso (C)
Nola (C)
Gelbison (C)  
Nardò (P)

In questa terza fascia abbiamo messo quelle squadre che, inevitabilmente, lotteranno per la salvezza e per non rimanere invischiate nella griglia playout. Grumentum Val D'Agri e San Tommaso hanno vinto i rispettivi campionati di Eccellenza regionale, Agropoli e Gladiator sono state ripescate in D. Nola e Gelbison le conosciamo già, i primi sono riusciti a salvarsi solo attraverso i playout, i secondi invece hanno evitato i terribili spareggi. Abbiamo inserito anche il Nardò, l'anno scorso stagione sfortunatissima con la salvezza raggiunta ai playout, con la speranza che però si risollevi.

SECONDA FASCIA
Francavilla in Sinni (B) 
Giugliano (C) 
Portici (C) 
Sorrento (C) 
Nocerina (C) 
Savoia (C) 
Fasano (P) 
Gravina (P) 
Altamura (P) 
Brindisi (P)

In questa seconda fascia troviamo tutte le squadre che potrebbero stupire in positivo, oppure rimanere a galleggiare nel limbo di metà classifica, oppure ancora venire risucchiate nelle zone più pericolose. Abbiamo inserito il Francavilla in Sinni, squadra camaleontica che ha fatto della D una seconda pelle, il Giugliano, che ha vinto il campionato di Eccellenza campana, il Portici, che l'anno scorso arrivò ai playoff del Girone I. Sorrento e Savoia le abbiamo già sperimentate, squadre solide che possono dare filo da torcere e che, come nel caso degli oplontini, possono lottare anche per la parte alta della classifica. La Nocerina non è più quella di un tempo, eppure il blasone resta e se si dovesse giocare bene le sue carte potrebbe essere un outsider niente male. In Puglia abbiamo le già note Fasano, Gravina e Altamura, squadre frizzanti e divertenti, vere e proprie "mine vaganti" del campionato. Il Brindisi, promosso dall'Eccellenza pugliese grazie ai playoff nazionali, non ha ancora i requisiti per giocarsela con le grandi ma sicuramente non è un avversario da poco.

PRIMA FASCIA: 
Turris (C) 
Foggia (P) 
Cerignola (P) 
Bitonto (P) 
Fidelis Andria (P)
Casarano (P)

Tanta Puglia in questa fascia "top", ma anche un po' di Campania: c'è la Turris, vera e propria corazzata, che l'anno scorso è stata protagonista (fino a un certo punto) di un bel testa a testa col Bari, e che adesso potrebbe puntare al bottino pieno. Il Foggia non ha bisogno di presentazioni: una squadra che ha vissuto la A da protagonista, si sente sicuramente stretta la D, e vorrà riprendersi subito il calcio che conta. Il Cerignola ha un piede e mezzo nella D (solo un improvviso ribaltone la porterebbe in C) e chiaramente imposterà il prossimo campionato con l'obiettivo di centrare la promozione diretta. Il Bitonto è una squadra che quest'estate si è migliorata tantissimo, prendendo giocatori di categoria come Loiodice, Lattanzio, Marsili: punterà ovviamente al primo posto. Menzioniamo anche la Fidelis Andria: il tandem Favarin-De Santis sta ridando ottimismo alla piazza e adesso i federiciani potrebbero fare a spallate per le posizioni che contano. Ultimo posto nella prima fascia occupato dal Casarano: vinto il campionato di Eccellenza pugliese i rossoblu non si pongono limiti e stanno allestendo una squadra veramente forte, con Mattera, Foggia e Agnelli su tutti.
MRB.it Tag:
serie d
lnd
girone h
girone i
taranto fc