Sara Boutimah alla corte di Marzella. Nuovo pivot per l'Italcave
ITALCAVE STATTE | E' anche una giocatrice della Nazionale Italiana
Real Statte Tutte le News
Calcio a 5 Tutte le News
foto Web
Comunicato Stampa | 29 Luglio 2019 - 11:57
In fase di completamento il reparto pivot dell'Italcave Real Statte: giunge in rossoblù Sara Boutimah che ha giocato col Breganze oltre alle esperienze con Locri, Thiene, Frosinone, Portos, Maracanà Dream Futsal. Boutimah è anche una giocatrice della Nazionale Italiana e, quindi, aumenta anche l'apporto che l'Italcave Real Statte fornirà per il prossimo anno alla selezione Azzurra. Per Boutimah negli ultimi giorni l'affondo vincente di mercato da parte del club rossoblù.

"L'Italcave Real Statte è stata la società che mi ha proposto il progetto che più mi ha colpito. Tra l'altro è una squadra che non molla mai, che gioca sempre per vincere ed in questi anni l'ha dimostrato, stazionando costantemente sempre tra le prime 8 d'Italia. Anche questo aspetto mi ha convinto ancor di più." Da un lato il lavoro della società, dall'altra un passaparola che ha funzionato appieno per Boutimah. "Tra giocatrici, si sa, ci si conosce e si chiacchiera. Mi hanno parlato bene della società: molta serietà, rispetta gli accordi, non ti fa mancare nulla e ti fa sentire come se fossi a casa. Anche questa aria di “famiglia” e' un aspetto che ha inciso sulla mia scelta finale." Come detto Boutimah fa parte dell'Italia di futsal femminile. "Ritrovo Mansueto e Renatinha. Ho stretto un bel rapporto con entrambe e mi fa molto piacere vivere un'altra esperienza questa volta più lunga, insieme, oltre a quella già vissuta in Azzurro. Inoltre conosco anche Marcella Violi perché abbiamo giocato insieme allo Sporting Locri." Sta nascendo un'Italcave Real Statte dalla panchina lunga e completa in tutti i reparti. "Avere un gruppo ampio in un campionato lungo e con diversi obiettivi è molto importante - sostiene Boutimah - Sicuramente si avrà bisogno di ogni singola giocatrice. Un vantaggio o meno? Mi stimola a dir la verità, toccherà dare il massimo per guadagnarmi la fiducia del mister e delle compagne. Per me la cosa che conta di più è il risultato di squadra, ovviamente spero di dare il mio contributo in tutte le partite che dovremo affrontare. Spero in un'altra stagione positiva che mi veda riconfermare ciò che ho fatto nella scorsa: giocare nuovamente la coppa Italia, disputare i play off scudetto e tutti gli eventi importanti." Infine il messaggio per i tifosi, semplice che ricalca anche l'inno dell'Italcave Real Statte. "Voglio solo dire che sento già il cuore che batte rosso e blu".
MRB.it Tag:
real statte
calcio a 5