Ora è il caos: Bisceglie e Cerignola con stati d'animo differenti
SERIE C | I nerazzurri quasi in Lega Pro, gialloblu attendono le motivazioni
Serie C Tutte le News
Calcio Tutte le News
Redazione MRB.it | 24 Luglio 2019 - 11:05
Quella che sembrava un'estate tranquilla per la Serie C, adesso si è maledettamente complicata. 

Ieri pomeriggio infatti il Collegio di Garanzia del CONI ha accolto i ricorsi del Bisceglie e del Cerignola, presentati dopo la loro bocciatura da parte del Collegio Federale

Ora sarà difficile ipotizzare uno scenario, diciamo che il Bisceglie si può sentire già in Serie C, come spiegato dalla Gazzetta dello Sport, mentre invece per il Cerignola c'è da aspettare le motivazioni che hanno portato il Collegio di Garanzia ad accogliere il ricorso degli ofantini. 

Se per entrambe sarà Lega Pro si potrebbe profilare un girone C a 21 squadre. Altrimenti c'è una remota possibilità che una delle squadre sia spostata nel girone B (a questo punto ci aspettiamo la Ternana) creando il girone B a 21 e il girone C a 20.

Il Cerignola quindi dovrà attendere oggi o domani le motivazioni e nell'eventualità che in esse si ribadisca che il club va comunque ripescato, la palla passerà alla Federazione Italiana Giuoco Calcio, che porterà la Serie C a 61 squadre come spiegato poc’anzi. 
Fonte: Ultimoranews
MRB.it Tag:
serie c
bisceglie
coni
audace cerignola