Olimpia Salento Cup, si è svolto il convegno d'apertura
OLIMPIA FRANCAVILLA | Presso l'aula Magna del Liceo Scientifico di Francavilla Fontana
Calcio Giovanile Tutte le News
Calcio Tutte le News
Comunicato Stampa | 4 Giugno 2019 - 14:01
E' stato un pomeriggio di calcio ma soprattutto di educazione ai valori sportivi e calcistici quello che si è tenuto, (grazie al convegno che anticipa la terza edizione dell'Olimpia Salento Cup organizzato dalla scuola calcio d'elite Olimpia Francavilla che si terrà dal 6 al 9 giugno al Centro Sportivo Torricella sito in Via per Carosino km 3), presso l'aula Magna del Liceo Scientifico di Francavilla Fontana. Coordinato alla perfezione da Angelo Passaro questo, si è aperto con un video-messaggio, ripreso dalla RAI, in cui Roberto Baggio esprime un fondamentale messaggio verso i giovani L'evento ha visto protagonisti alcuni ospiti d'eccezione tra i quali il sindaco francavillese, che ha espresso il primo intervento della serata, Antonello Denuzzo, il Presidente Regionale AIAC, Domenico Ranieri, il Responsabile Tecnico del Centro Federale di Ceglie Messapica Mino Francioso, l'Assessore allo Sport di Francavilla (che ha chiuso con l'ultimo intervento) Maria Angelotti e il tecnico Professor Francesco Lucati dell'Olimpia Francavilla. Nel corso del pomeriggio c'è stata anche una parentesi dedicata al sociale con la Presidentessa AISLA Brindisi, Maria Rosaria Passaro. Il tutto si è chiuso con il giuramento di tutti i capitani e con l'inno nazionale italiano.

Un torneo sicuramente ben organizzato con la grande passione e competenza di Angelo Passaro per il Sindaco Denuzzo, per il Presidente Regionale AIAC Ranieri e per l'ex bomber di Genoa e Lecce Mino Francioso:

ANTONELLO DENUZZO (SINDACO DI FRANCAVILLA FONTANA): "L'organizzazione di questo torneo, l'Olimpia Salento Cup, è in mani salde e competenti visto che è curato da Angelo Passaro che rappresenta una garanzia tecnica oltre che per i genitori dei vari ragazzi. Questo perchè parliamo di una persona seria e per bene. La comunità francavillese, così come la giunta comunale è affezionata a questa manifestazion che seppur, quest'anno, limitata a categorie più giovani è felice di ospitare".

LA VIRTUS FRANCAVILLA: "E' una società virtuosa sia di nome che di fatto visto che è gestita con competenza e tanta cura verso il settore giovanlie che rappresenta una cosa molto positiva per la società e che a questi livelli è indispensabile".

IL GIOVANNI PAOLO II: "Sono sindato di un'Amministrazione che si è insediata nel giugno scorso; lo stadio era un cantiere in stand by che nel giro di un anno abbiamo sbloccato e consegnato alla Virtus. Finalmente, il prossimo campionato lo giocheremo nel nostro fortino sia per merito dei tifosi che per merito dei cittadini francavillesi che hanno contribuito. Il "Giovanni Paolo II" è un piccolo gioiello di tutti e spero che possa essere teatro di altre imprese sportive".


DOMENICO RANIERI (PRESIDENTE REGIONALE AIAC): "Sono anche il referente nazionale del settore giovanile scolastico per cui rappresento la componente allenatori in questo e secondo me (il settore giovanile scolastico) è di fondamentale importanza per la crescita del ragazzi oltre che per la FIGC come ruolo".

IL TORNEO: "Ci sono novità e questo è indice della serietà e competenza di Angelo Passaro che mi ha voluto fortemente in questo convegno. Sono presenti squadre importanti che accrescono la visibilità del torneo".

IL CALCIO MODERNO: "Oggi, gli istruttori devono lavorare meglio. Noi li formiamo, il Presidente Ulivieri forma i docenti. Purtroppo, però, a volte qualcuno pensa di essere già arrivato. Lavorare con i giovani spesso è più gratificante...".


MINO FRANCIOSO (RESPONSABILE TECNICO DEL CENTRO FEDERALE DI CEGLIE MESSAPICA): "Ogni volta che rivedo quei miei gol, proiettati durante il convegno e che per me rappresentano delle immagini forti, mi emoziono ancora".

IL TORNEO: "Conoscendo Angelo Passaro sarà un successo visto che porta sempre a termine ogni cosa nel migliore dei modi. I ragazzi devono divertirsi perchè per loro è la cosa più importante. I risultati conteranno nel momento in cui diventeranno calciatori".

L'OLIMPIA FRANCAVILLA: "E' una delle scuole calcio più vecchie di Francavilla Fontana. Conosco Angelo dal 2006 e so che tiene tantissimo ai giovani portando avanti questo progetto al meglio. In questa stagione ho avuto dei ragazzi della società francavillese che li reputo promettenti anche se un allenamento al giorno non è tantissimo. La cosa più importante è l'approccio degli allenatori e su come lavorare su di loro".

Durante l'emozionante e ben organizzato convegno, inoltre, c'è stato il quarto premio in onore della forte calciatrice scomparsa, ex Vis Francavilla, Rossella Caputo che dopo una carrellata di immagini e gol dell'epoca è stato consegnato, tra gli scroscianti applausi dei tantissimi presenti alla fortissima, ormai, ex giocatrice e compagna di Caputo, Maria Caramia. Il premio è stato consegnato dal sindaco francavillese Denuzzo con la presenza dei genitori della compianta atleta.
MRB.it Tag:
calcio