Conosciamo i nostri avversari: ecco il Cerignola di mister Bitetto
VERSO CERIGNOLA-TARANTO | I gialloblu potrebbero schierarsi con un classico 4-4-2
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Loiodice, uno dei perni del centrocampo gialloblu - foto di Luca Barone
Emiliano Fraccica | 17 Maggio 2019 - 09:47
Appuntamento finale tra due corazzate che hanno giocato un ottimo calcio durante la stagione, se poi ci aggiungiamo che è anche un derby...
Cerignola e Taranto arrivano al match dopo aver inseguito (inutilmente) il Picerno per tutta la stagione, e adesso proveranno a fare quel passettino in più per continuare a credere nel tanto agognato ripescaggio.
I gialloblu di Bitetto sono praticamente al completo per domenica, e vivono in fibrillazione gli ultimi giorni che ci separano dallo scontro. Si giocherà al Monterisi, quest'anno un vero e proprio bunker, dove nessuna squadra è riuscita a fare bottino pieno. 

I cicognini potrebbero schierarsi con un classico 4-4-2: Abagnale (U); Tedone (U), Abruzzese, Allegrini, Ingrosso (U); Amabile (U), Longo, Loiodice, Vitofrancesco; Lattanzio, Foggia.

Negli otto precedenti in terra dauna c'è simmetria: due le vittorie del Cerignola, quattro i pareggi e due i successi degli ionici. Uno di questi si concretizzò nella stagione 1999/2000, quando il Taranto di Carrano si impose per 2 a 1,con reti di D'Isidoro e D'Antò. Per i padroni di casa segnò Spera.
MRB.it Tag:
serie d
audace cerignola
audace cerignola-taranto