In casa Cus Jonico Taranto arriva la conferma di Dusels
CUS JONICO TARANTO | Prima mossa di mercato della società rossoblu
  • Comunicato Stampa
  • 06 Maggio 2019 - 12:44
 
foto Aurelio Castellaneta
Non perde tempo il Cus Jonico Basket Taranto. Mentre sono ancora in itinere i playoff del campionato di serie C Gold la società del presidente Cosenza ha già chiuso la sua seconda operazione in vista della prossima stagione. Dopo la “conferma” di coach Olive sulla panchina rossoblu arriva un’altra ufficialità: Arturs Dusels farà parte del roster del Cus Jonico anche per il prossimo campionato 2019/2020. Una notizia importante perché il general manager Roberto Conversano e il direttore sportivo Vito Appeso sono riusciti a trattenere il lungo classe 1989 di origine lettone, sicuramente molto ambito sul mercato, che ha trascinato la squadra nel finale di stagione, specie nei playoff, alzando ancora di più le sue medie tanto da essere quinto nella classifica marcatori con 20 punti a partita e settimo in quella dei rimbalzi con 8,48 palloni ripresi dal tabellone ad allacciata di scarpe. Un accordo raggiunto grazie anche alla fattiva collaborazione di Andrea Capasso dell’agenzia Talents in Action che il Cus Jonico ringrazia.

A esprimere soddisfazione per questa prima pietra del roster cussino della prossima stagione è proprio coach Olive: “Sicuramente ripartire da quello che di buono si è fatto e si è visto nel finale del campionato è cosa buona, Arturs è stato un fattore importante per il Cus, sia in regular season che soprattutto nei playoff. Avere lui come primo slot degli stranieri è una certezza visto che conosce oramai anche il campionato e il basket italiano e dimostra sempre di essere un ottimo giocatore in valore assoluto. Ora vediamo di pari passo con la società dove e come muoverci”.

LA CARRIERA DI DUSELS - Dusels è nato il 22 ottobre 1989 a Riga in Lettonia dove ha giocato per gran parte della sua carriera, nelle giovanili vestendo in tutte le categorie anche la maglia della nazionale, e poi in prima squadra nel massimo campionato Lettone e anche nella importante Lega Baltica, una sorta di “superlega” dell’est europeo giocando prima con la maglia del BK Jelgava, poi del Barons Kvartals Riga, quindi il BK Jekabpils ed infine nel 2016-17 nel Jurmala/Fenikss. Per lui sempre numeri importanti nelle statistiche intorno alla doppia cifra.

La scorsa stagione arriva la chiamata dall’Italia. Dusels approda alla Nuova Pallacanestro Ceglie, team con il quale ha effettuato un campionato ad altissimi livelli, rimanendo per lunghissimi tratti in testa alla classifica, cavalcata interrotta però in semifinale playoff. Le cifre parlano per lui: 7° miglior marcatore della serie C Silver a 18,12 punti di media a partita, ne sa qualcosa proprio il Cus Jonico contro cui ha segnato 19 punti all’andata a Ceglie e 17 punti al Palafiom. Per lui anche 15° posto come miglior rimbalzista con 8.62 rimbalzi ad allacciata di scarpe. Da qui la chiamata al Cus Jonico dove, come detto, si è distinto confermandosi tra i migliori profili del campionato di quest’anno. E con il Cus continuare a giocare in futuro.
MRB.it Tag:
cus jonico taranto
basket