Il Taranto torna alla vittoria e rifila sette gol al Granata
TARANTO-GRANATA 7-0 | Schiantato il fanalino di coda del campionato, il Taranto saluta il primo posto

  • Emiliano Fraccica
  • 14 Aprile 2019 - 17:59
 
Esultanza Di Senso-Croce - foto Luca Barone

COMMENTO: Un Taranto straripante quest’oggi, che conquista i 3 punti contro un avversario per la verità molto modesto come il Granata. Due gol nel primo tempo e cinque nel secondo sono testimoni di una vittoria schiacciante e giocata con mentalità e ordine da parte degli uomini di Panarelli. Ogni azione offensiva era fonte di pericolo per gli ospiti, già retrocessi in Eccellenza, e la loro difesa si faceva tagliare come il burro. Avremmo voluto vedere un Taranto come questo nei vari momenti in cui i rossoblu hanno perso punti pesanti lungo la strada, ma diamo comunque credito agli ionici per questa ottima prestazione odierna. Giovedì ci sarà la trasferta a Picerno, con i lucani che anche in caso di pareggio festeggerebbero la promozione in C con due turni di anticipo.

PRIMO TEMPO: Al 3’ Oggiano si conquista lo spazio per calciare dal limite dell’area, ma strozza troppo il sinistro e Marino blocca a terra. Al 18’ si fanno vedere gli ospiti, Mattera cerca di convertire un cross interessante dalla destra ma il suo tentativo non impensierisce Pellegrino. Al 24’ ammonito Ferrara per trattenuta. Al 28’ il Taranto passa in vantaggio: Esposito resiste a una carica sul fondo e mette in mezzo, Favetta, quasi da zero metri, colpisce più di faccia che di testa, la sfera colpisce il palo e termina in rete. Al 29’ giallo per Rinaldi, per fallo tattico. Al 36’ cross di Oggiano dalla sinistra, Favetta colpisce di testa ma la palla va sul fondo oltre il secondo palo. Al 37’ il Taranto raddoppia, e lo fa sullo stesso asse Esposito-Favetta: il 10 rossoblu riceve un ottimo lancio dalle retrovie, entra in area e appoggia un delizioso rasoterra per l’attaccante, facile per lui battere nuovamente Marino.

SECONDO TEMPO: Il Taranto rientra in campo con Croce che ha sostituito Favetta. Al 2’ grande chance per il Granata con Esposito che penetra in area dalla destra e prova a incrociare il tiro, Pellegrino respinge sui piedi di Mattera, la conclusione del 7 campano viene però ribattuta da un monumentale Menna. Al 6’ Gargiulo rileva Mattera nel Granata. Al 9’ arriva anche il gol del 3 a 0: Oggiano dalla fascia destra crossa in mezzo, si erge benissimo Croce che di testa deposita in rete sull’altro palo. All’11’ fuori D’Agostino, dentro Roberti nel Taranto, nel Granata Castagna sostituisce Sozio. Al 13’ grande occasione per gli ospiti, Calemme con uno slalom impressionante entra in area e dal fondo prova il tiro, Pellegrino ribatte, e successivamente la difesa del Taranto allontana. Al 20’ Marsili ci prova dai 20 metri, palla fuori. Al 21’ Di Senso sostituisce Oggiano. Al 24’ il Taranto cala il poker: discesa di Esposito sulla sinistra, dal fondo fa partire un cross al bacio sul quale Di Senso pennella un colpo di testa imparabile per Marino. Al 26’ fuori Di Bari, dentro Massimo. Al 27’ cross di Di Senso per Croce, il numero 86 rossoblu cerca la rovesciata ma la palla va alta, seppur non di molto. Al 27’ Buonocore rileva Rinaldi. Al 29’ tiro di Castagna dal limite, un attento Pellegrino devia in corner. Al 32’ Falivene esce, al suo posto Guzzovaglia. Al 36’ arriva il quinto gol del Taranto: Croce scappa via sulla fascia sinistra, rasoterra preciso in mezzo per l’accorrente Di Senso, che deve solo appoggiare facilmente in rete. Al 38’ il Taranto fa 6 a 0: Di Senso verticalizza benissimo per l’inserimento di Massimo, facilissimo piazzare per lui il pallone di fronte al portiere granata. Al 41’ cambio fra portieri nel Granata, Capezzuto rileva Marino. Al 46’ c’è spazio anche per il 7 a 0: Roberti ruba palla sul lato corto dell’area, si accentra e scarica per il solissimo Esposito, il 10 ionico prende la mira e buca Cavezzuto. Al 48’ ammonito Della Monica per fallo tattico.

TARANTO-GRANATA 7-0
Serie D/H 2018/2019, 31a Giornata - Dom 14.04.2019
TARANTO (4-2-3-1): 1 Pellegrino; 16 Pelliccia, 67 Menna, 28 Di Bari (26’ st 17 Massimo), 32 Ferrara; 8 Marsilia, 30 Bonavolontà (15’ st 6 Guadagno); 77 Oggiano (21’ st 20 Di Senso), 5 D'Agostino (11’ st 9 Roberti), 10 Esposito; 94 Favetta (1’ st 86 Croce). A disposizione: 98 Antonino, 4 Manzo, 19 Lanzolla, 23 Salatino. Allenatore: Luigi Panarelli
GRANATA (4-3-3): 1 Marino (41’ st 12 Capezzuto); 2 Sozio (11’st 17 Castagna), 4 Prevete, 6 Rinaldi (27’ st 16 Buonocore), 5 Della Monica; 3 Sorrentino, 8 Falivene (32’ st 19 Guzzovaglia), 7 Mattera (6’ st Gargiulo); 10 Calemme, 9 Esposito, 11 Arciello. A disposizione; 13 Bianco, 14 Esposito, 15 Romano, 18 Gaveglia. Allenatore: Antonio Maschio
Arbitro:  Valerio Crezzini di Siena
Assistenti: Alessio Carraretto di Treviso, Caterina Sugamiele di Cesena
Marcatori: 28’ e 37’ pt Favetta (T), 9’ st Croce (T), 24’ e 36’ st Di Senso (T), 38’ st Massimo (T), 46’ st Esposito (T)
Ammoniti: 24’ pt Ferrara (T), 29’ pt Rinaldi (G), 48’ st Della Monica
Note: Angoli 4-0. Recupero 1’ pt, 5’ st. Stadio "Erasmo Iacovone" di Taranto, inizio gara ore 16.00. Spettatori 1200.

MRB.it Tag:
serie d
granata
taranto fc
taranto-granata