TDG Castellaneta, ventello al Monopoli e riscatto servito
TDG-MONOPOLI 74-52 | Anche Monopoli è costretta ad arrendersi alla formazione di coach Compagnone
Altre di Basket Tutte le News
Basket Tutte le News
Comunicato Stampa | 7 Aprile 2019 - 21:06
Mai sazia. La Casatta TDG Castellaneta non si ferma, e anche l'AP Monopoli è costretto ad arrendersi dinnanzi alla formazione di coach Gaetano Compagnone. I gialloneri centrano il nono sigillo consecutivo, prendendosi la rivincita della sconfitta patita all'andata, unica macchia all'interno di un percorso netto, che conferma ancora la leadership del girone C di Prima Divisione, stavolta col punteggio di 74-52.

I punti in successione di Scarati aprono la contesa, gli ospiti impattano sul 5 pari. Le due squadre registrano diversi passaggi a vuoto, in cui i gialloneri soffrono più del dovuto nel pitturato, ma Monopoli non ne approfitta. La retina non si muove e al 6' il punteggio è ancora invariato. Poi, dopo il canestro di Alecci, il margine in favore di Castellaneta lievita man mano, triple di Rotolo e Resta sino al +6 del 10'. Nel secondo periodo i viaggianti si fanno sotto pericolosamente, prima con un gioco da quattro punti di Boccuzzi e poi con la bomba di Indolfi che ristabilisce l'equilibrio sul 19-18 al 13'. Alecci conferisce ulteriore spinta ai suoi, aprendo un break importante, 12-0 in cui trovano spazio i punti di D'Andrea in area e De Gioia dalla media (31-18 al 18'). Grossi interrompe l'emorragia, Rotolo si incarica di mandare tutti negli spogliatoi con un canestro dall'arco (36-20).

Castellaneta parte bene al rientro, mandando a bersaglio canestri in continuità, capitan Resta scrive il 45-22 al 23' mentre i biancorossi tentano soluzioni in penetrazione. Si instaura il classico botta e risposta, Boccuzzi permette di rosicchiare qualcosa dalla lunetta ma è troppo poco per spaventare i gialloneri (51-26 al 26'), che chiudono la frazione con un gap rassicurante in vista degli ultimi 10', +26 (57-31). Però, proprio quando Castellaneta sembra aver concluso nuovamente la contesa con largo anticipo, ecco che il roster adriatico risponde con un Boccuzzi chirurgico dall'arco ma anche spina nel fianco ogni qualvolta si ritrovi il pallone tra le mani. La guardia monopolitana scrive da sola il parziale che consente di accorciare in maniera sensibile, a rispondergli è solo Galli dalla media. Monopoli risale pian piano fino al -12 (61-49 al 35'), punteggio che costringe Compagnone a fermare tutto per la strigliata ai suoi. Dal timeout riaffiorano idee più chiare, capitan Resta in area concede respiro, mentre Alecci in difesa concede le briciole e firma la quarta stoppata. La tavola è dunque apparecchiata per il nuovo allungo, culminato con Picaro ai liberi sul 74-52 finale.

CASTELLANETA: Scarati 7, Rotolo 10, Alecci 13, Resta 19, Picaro 6; Galli 7, D'Andrea 6, G. De Gioia 4, Montrone 2, A. De Gioia ne. All. Compagnone
MONOPOLI: Grossi 2, Boccuzzi 33, Belfiore 2, Gesmundo, Ciampi 6; Bellantuono 6, Indolfi 3, Palmitessa, Maizza ne.
PARZIALI: 14-9, 36-20; 57-31, 74-52
ARBITRI: Gaballo di Gioia del Colle (BA) e Lorusso di Altamura (BA)
MRB.it Tag:
tdg castellaneta
basket