Favetta, 'Io ci credo come ci crede tutta la squadra'
VERSO TARANTO-TEAM ALTAMURA | Intervista esclusiva al bomber ionico, in vista del derby contro i biancorossi
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Ciro Favetta, esulta dopo il gol al Cerignola - foto Luca Barone
Emiliano Fraccica | 14 Marzo 2019 - 19:23
In occasione della gara di domenica allo Iacovone contro l'Altamura, noi di MRB.it abbiamo intervistato Ciro Favetta, punto di riferimento dell'attacco ionico. 22 presenze per lui, condite da 8 gol, il numero 94 fa un'attente analisi del momento del suo Taranto.

"Dopo la sconfitta di Gravina è arrivata la sosta, avete avuto modo di rianalizzare a freddo questa brusca frenata?"
Si sa, dopo una sconfitta, soprattutto dopo una quella di Gravina, c'è sempre del rammarico, c'è tanta delusione. Venivamo da un'ottima striscia positiva, dieci vittorie e due pareggi, ed è chiaro che ci rimani male se la interrompi. La sosta ci è servita per smaltire il magone, ora siamo pronti per affrontare il prosieguo del campionato.

"Adesso allo Iacovone arriva l'Altamura, che match vi aspettate?" 
Loro ovviamente non verranno qui a fare la passeggiata. Ci aspetta una partita molto difficile, loro vogliono raggiungere i playoff e sicuramente vorranno tornare a casa con qualche punto. Noi siamo motivati, daremo battaglia per portare a casa la vittoria.

"Dopo la partita di Gravina, che hai giocato per tutti i 90 minuti, i tuoi fastidi sono definitivamente alle spalle?"
Credo di sì, sono pronto per giocare anche dall'inizio, sto bene.

"Il Picerno è scappato a +8, tu ci credi ancora?"
Sono otto partite, secondo me sono tante. Dobbiamo sperare che ci restituiscano il punto che abbiamo guadagnato sul campo, per il resto io ci credo come ci crede tutta la squadra. Come abbiamo sbagliato noi possono sbagliare anche loro, dobbiamo rosicchiare qualche punto per poi andare a Picerno e vincere lo scontro diretto.
MRB.it Tag:
serie d
taranto fc
taranto-team altamura
ciro favetta