Di Giuseppe, 'Gruppo motivato e voglioso, ora un trittico di gare fondamentali'
VIBROTEK VOLLEY | Parla il numero uno della società tarantina
  • Comunicato Stampa
  • 07 Marzo 2019 - 13:03
 
Antonio Di Giuseppe
E’ il primo di tre scontri diretti importantissimi, quello di domenica pomeriggio con la PM Potenza, per la Vibrotek Volley Leporano che deve, assolutamente, muovere la classifica come spiega il numero uno Antonio Di Giuseppe: “Domenica pomeriggio, prima del match, sarà fatto un minuto di silenzio per la giovanissima pallavolista, Marisol Lavanga, proprio del Potenza, morta qualche giorno fa…”.

LA SETTIMANA: “Le ragazze si stanno preparando intensamente e con grande attenzione in vista di tre partite determinanti. Lavorano sulle debolezze: il gruppo è motivato e voglioso. L’importante che questi fattori si trasformino in positività”.

IL CALENDARIO: “Ci attende un trittico di sfide fondamentali con il Potenza, il San Vito in trasferta e il Taviano. Poi ne avremo due proibitive con la capolista Castellaneta e il Trepuzzi. Infine lo scontro diretto con il Molfetta in casa. Se riusciamo a battere le dirette concorrenti avremo la certezza di disputare i play out”.

LA PM POTENZA: “Si tratta di una squadra molto giovane, con un’altezza media buona. Vorranno mettersi in mostra per ricordare al meglio la perdita della loro compagna. Saranno, perciò, doppiamente motivate. Nell’ultimo mese hanno ottenuto dei risultati importantissimi battendo il Taviano per 3-2, il San Vito ma soprattutto l’ASEM Bari 0-3 e racimolando 8 punti (ora le potentine sono a quota 12 a differenze delle rossoblù ferme a 9 punti)”.

IL CAMPIONATO: “Il nostro obiettivo resta quello di conquistare i play out. Ho fiducia nel gruppo. L’unica mia preoccupazione è legata all’infortunio di Andrea De Moraes che va ad aggiungersi a quelli di Bruno e Piscitelli. Comunque, chi le sostituisce lo farà e lo fa al massimo”.
MRB.it Tag:
vibrotek volley
antonio di giuseppe
volley