'Il Gran Prix 'Città di Ginosa' un esempio di come promuovere il badminton'
BADMINTON | Parola del direttore Area Formazione Tecnica della FiBa Fabio Morino
Altri Sport Tutte le News
Altri Sport Tutte le News
Comunicato Stampa | 21 Febbraio 2019 - 14:07
Un successo che va ben oltre lo sport. Applausi a scena aperta per il secondo Gran Prix "Città di Ginosa", che per tre giorni ha portato il meglio del badminton italiano nella città delle gravine.

Organizzato dalla Sport Academy del presidente Arnaldo Balistreri e dell'apprezzato coach Marcin Wojtowicz, con la supervisione del "guru" dello sport tarantino Paolo Laguardia, il torneo, patrocinato dal Comune di Ginosa, ha raccolto i consensi da parte di tutti i partecipanti e dalle più alte figure nazionali del badminton, come il direttore Area Formazione Tecnica della FiBa Fabio Morino che alla fine della manifestazione ha espresso pubblicamente il suo elogio: "Imponente organizzazione e comunicazione da far invidia ai tornei internazionali. A Ginosa un esempio di come promuovere il nostro magnifico sport e farlo arrivare a più persone possibili".

Dopo la promotion day di venerdì 15, che ha visto protagonisti oltre trecento bambini provenienti da diverse scuole del territorio e conclusasi con oltre due ore serali di blackminton, con pitture e led fluorescenti a colorare un PalaSport, teatro dell'evento, mai così "glam", sabato e domenica si sono disputate le gare ufficiali. Tante le conferme, come la vittoria del campione olimpico juniores Giovanni Toti nella categoria singolare maschile, ma anche qualche sorpresa, come il successo di Yasmine Hamza in quello femminile ai danni dell'ottima Lucia Aceti e della grande favorita Katharina Fink, fermata anche da un infortunio. Commozione, durante l'atto conclusivo della kermesse, per il premio Fair Play intitolato a Luca Celeste, giovane atleta scomparso durante una gara di badminton nel 2015, con la società BC Celeste che ha ricordato il suo campione e premiato alcuni degli atleti dopo una votazione con tutti i partecipanti al torneo.

"E' una bella conferma, Ginosa si è dimostrata ancora più accogliente - commenta soddisfatto il sindaco di Ginosa Vito Parisi - e siamo felici di aver raccolto i feedback positivi da parte di tutti gli atleti, che sono riusciti anche a visitare la nostra città. Ringrazio gli organizzatori e il consigliere delegato allo sport Antonio Minei per quanto sono riusciti a fare: avere il Gran Prix "Città di Ginosa" è motivo d'orgoglio per tutta la comunità".

Il torneo di badminton ginosino ha avuto anche un grande riscontro mediatico, con le dirette facebook delle gare più importanti e delle premiazioni, proposte dal media partner Kifra Tv, che hanno ottenuto migliaia di visualizzazioni da tutta Italia.
MRB.it Tag:
badminton