Croce sul filo di lana, 3 punti pesantissimi. Taranto sempre in vetta!
TARANTO-SAVOIA 1-0 | Il Taranto batte il Savoia 1-0 in una gara difficile. Ora testa ad Andria

  • Emiliano Fraccica
  • 10 Febbraio 2019 - 16:44
 
L'esultanza di Croce dopo il gol - foto Luca Barone
COMMENTO: Un Taranto sicuramente lontano dalla miglior forma, e al cospetto di un Savoia che si è giocato le sue carte in maniera egregia, riesce comunque a ottenere i 3 punti con un gol nell'injury time del subentrante Croce. I rossoblu di Panarelli hanno faticato a costruire un gioco propositivo degno di nota, prediligendo i cross e le palle in profondità nella seconda parte della ripresa. Ma il gol, si sa, arriva anche quando meno te lo aspetti, e su un tiro sbagliatissimo di Oggiano ecco che Croce ci mette la zampata. Una vittoria sofferta, e non sempre meritata durante il match, ma che permette agli ionici di tenere testa alle altre due squadre ammazzagirone. Il prossimo impegno si prospetta difficile, c'è da fare risultato su un campo ostico come quello della Fidelis Andria.
  
PRIMO TEMPO: Al 9' Marsili punta un avversario e libera il destro dai 25 metri, conclusione centrale, nessun problema per Savini. Al 24' ammonito Nives per fallo di mano. Il calcio di punizione che ne consegue, battuto da D'Agostino, sbatte sulla barriera. Al 26' nitida palla gol per il Savoia: Diakitè serve Rekik in area rossoblu, l'ala campana cerca il piazzato rasoterra ma Antonino respinge bene. Al 27' ammonito Maranzino per trattenuta. Al 30' doppia sostituzione nel Taranto: fuori Di Bari e Bonavolontà, dentro Carullo e Massimo. Al 35' ammonito Costantino per brutto fallo su Marsili. Al 45' viene ammonito Bova per fallo da dietro. Un minuto più tardi il Savoia va vicino al vantaggio, cross di Rekik sul primo palo e girata di testa di Diakitè, palla alta. Al 48' è ancora Diakitè a sfiorare il gol, colpisce di testa su cross di Alvino, la palla sfiora il palo.

SECONDO TEMPO: Al 2' ci prova D'Agostino dai 25 metri, rasoiata che non dà problemi a Savini. Al 6' cross radente di Carullo, Favetta non arriva di testa e la difesa oplontina allontana sui piedi di D'Agostino, il fantasista ionico calcia a botta sicura, ma Cacace gli nega il gol mettendo in corner. Al 7' grande verticalizzazione per Di Senso, l'ala rossoblu da posizione angolata calcia addosso a Savini, Al 8' ammonito Pelliccia per entrata in ritardo. Al 10' grazie a un rimpallo Di Senso si invola verso la porta difesa da Savini, calcia di sinistro ma è provvidenziale l'intervento di Esposito che devia in angolo. Al 12' entra Oggiano al posto di Di Senso. Al 19' Savoia in dieci uomini: Nives, già ammonito, allarga il gomito in corsa su Carullo, inevitabile il doppio giallo per lui. Al 22' Guastamacchia rileva Rekik nel Savoia, Roberti sostituisce Bova. Al 27' Croce prende il posto di Favetta. Al 32' Franzese prende il posto di Ausiello mentre Ayina sostituisce Diakitè. Al 33', dopo nemmeno un minuto di gioco, Franzese è costretto a uscire per uno strappo, al suo posto entra D'Ancora. Al 42' dentro Del Sorbo, fuori Alvino. Al 48' il Taranto passa in vantaggio: tiro sporco di Oggiano dal limite, la palla capita sui piedi di Croce che da solo, davanti a Savini, sceglie l'angolo giusto e piazza il pallone per l'1 a 0. Croce viene ammonito per essersi tolto la maglia, Ammonizione anche per Del Sorbo per proteste. Al 49' occasione in mischia per il Savoia, la palla capita sui piedi di Cacace, il tiro però è debole ed è preda di Antonino.

TARANTO-SAVOIA
Serie D/H 2018/2019, 23a giornata - Dom 09.02.2019
TARANTO (4-2-3-1): 98 Antonino; 16 Pelliccia, 31 Bova (22'st Roberti), 28 Di Bari (30'pt Carullo), 32 Ferrara; 8 Marsili, 30 Bonavolontà (30'pt Massimo); 20 Di Senso (12'st Oggiano), 5 D'Agostino, 10 Esposito; 94 Favetta (27'st Croce). A disposizione: 1 Pellegrino, 4 Manzo, 6 Guadagno, 17 Massimo, 67 Menna. Allenatore: Luigi Panarelli
SAVOIA (4-3-3): 1 Savini; 2 Nives, 6 Poziello, 5 Cacace, 3 Esposito; 23 Maranzino, 4 Costantino, 80 Ausiello (32'st Franzese, poi 35'st D'Ancora); 7 Alvino (42'st Alvino), 90 Diakitè (32'st Ayina), 29 Rekik (22'st Guastamacchia). A disposizione: 12 Scolavino, 9 Del Sorbo, 10 Tedesco, 27 Rondinella, 99 Marino. Allenatore: Salvatore Campilongo
Arbitro: Ermes Fabrizio Cavaliere di Paola
Assistenti: Santino Spina di Palermo e Lorenzo Giuggioli di Grosseto
Marcatori: 48'st Croce (T)
Ammoniti: 24'pt Nives (S), 27'pt Maranzino (S), 35'pt Costantino (S), 45'pt Bova (T), 9'st Pelliccia (T), 48'st Croce (T), 48'st Del Sorbo (S)
Espulsi: 19'st Nives (S), fp Del Sorbo (S)
Note: Angoli 6-3. Recupero: 1'pt e 5'st. Stadio "Erasmo Iacovone" di Taranto, inizio gara ore 14.30.
MRB.it Tag:
savoia
serie d
taranto-savoia
taranto fc