Esposito a MRB.it, 'Sarebbe stato da scemi rifiutare il Taranto'
TARANTO FC | Intervista esclusiva al forte attaccante rossoblù
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Vittorio Esposito, prima stagione a Taranto - foto Luca Barone
Emiliano Fraccica | 7 Febbraio 2019 - 20:55
Com’è arrivata la vittoria a Nola e dove siete stati bravi?
Siamo partiti male però fondamentalmente abbiamo rischiato pochissimo, siamo stati bravi a rimanere compatti fino al rigore che ci ha spianato la strada. Nel secondo tempo loro sono rimasti subito in 9 e questo ci ha consentito di gestire bene l’incontro, tant’è che abbiamo fatto il secondo e poi il terzo. Peccato per quel gol subito così, però è stata un’ottima vittoria.

Ora affrontate un’altra campana, il Savoia, come state preparando la gara e che sensazioni ci sono?
Come sempre stiamo preparando la partita nel migliore dei modi, con intensità, concentrazione, poi grazie al mister sappiamo che dobbiamo allenarci duramente al di là della squadra che affrontiamo. Stiamo lavorando bene, sperando di giocare con il piglio giusto.

Facciamo un passo indietro, sei arrivato nel mercato di riparazione, com’è andata la trattativa?
Non era nei miei progetti venire a Taranto, anche perché è nello stesso girone del Cerignola, poi devo dire che è successo tutto in un giorno: il procuratore mi ha chiamato dicendomi dell’interesse del Taranto, siamo andati a parlare con il presidente, e sin da subito c’è stata un’ottima intesa, sapevo che in fondo i rossoblu mi volevano da un paio d’anni. Con un’offerta da una squadra così sarebbe stato da scemi rifiutare.

L’obiettivo è la promozione, pensi che questa squadra possa raggiungerlo?
Se continuiamo così possiamo toglierci tante soddisfazioni. Certo, il Picerno può anche vincerle tutte, e in quel caso stringeremo loro la mano, ma noi ce la metteremo tutta far tornare questa squadra nelle categorie che conta, lo merita tutta la città che sogna insieme a noi.



MRB.it Tag:
vittorio esposito
taranto fc
serie d