Porte chiuse per il Gragnano. Il Savoia a Taranto senza Vincenzo Gatto
GIUDICE SPORTIVO | Il giudice sportivo dopo la 22a Giornata del campionato di Serie D/H
  • Redazione MRB.it
  • 06 Febbraio 2019 - 16:28
 
Pizzulli, diffida per il tecnico del Bitonto - foto Luca Barone
Diramate le decisioni del giudice sportivo relative alla 22a Giornata del campionato di Serie D.

Un turno a Vincenzo Gatto, calciatore del Savoia, che salterà la prossima sfida di campionato contro il Taranto.

SQUALIFICHE CALCIATORI
Tre Giornate
Antonio DELLA MONICA (Granata)
Due Giornate
Stefano CHIARIELLO (Gragnano)
Una Giornata
Emanuele D'ANNA (Nola)
Tanasii KOSOVAN (Az Picerno)
Vincenzo GATTO (Savoia)
Andrea Carlo MAMBELLA (Fasano)
Giampiero MONTEMURRO (Team Altamura)
Christian PARADISONE (Nola)
Felice PREVETE (Granata)

SANZIONI ALLENATORI
Ammonizione con Diffida
Massimo PIZZULLI (Bitonto)

SANZIONI DIRIGENTI
Inibizione fino al 06.03.2019
Alfonso DE LUCIA (Nola)
Inibizione fino al 13.02.2019
Raffaele GIUSTINIANI (Savoia)

AMMENDE SOCIETA'
Euro 2.500,00 ed 1 gara a porte chiuse CITTA DI GRAGNANO Per avere propri sostenitori:
- lanciato una bottiglietta piena di acqua sul terreno di gioco che cadeva a pochi metri dall'Arbitro;
- al termine della gara lanciato numerosi sputi (22) all'indirizzo degli Ufficiali di gara, alcuni dei quali (5) attingevano l'Arbitro in pieno volto, nonchè sulla maglia e i pantaloncini (15), mentre altri colpivano un A.A. alla testa (2).
- sempre al termine della gara lanciavano una pietra di circa 10 cm all'indirizzo dei calciatori della squadra avversaria che cadeva sul terreno di gioco senza colpire alcuno. ( R A - R AA )
Euro 2.000,00 e diffida AUDACE CERIGNOLA A R.L. Per avere propri sostenitori in campo avverso, lanciato numerosi sputi (20) all'indirizzo di un A.A. che lo colpivano alla nuca, alla testa e sulla schiena. Sanzione così determinata in ragione della recidiva di cui al CU 61
Euro 1.500,00 e diffida BITONTO CALCIO Per avere propri sostenitori lanciato numerosi sputi (10) che colpivano un A.A. alle spalle. Sanzione così determinata in ragione della recidiva di cui al C.U. 68.
Euro 1.000,00 F.C. S.S. NOLA 1925 Per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato, nel corso della gara, materiale pirotecnico (3 fumogeni) nel settore loro riservato e lanciato due bottigliette di acqua piene all'indirizzo dei calciatori della squadra avversaria che cadevano sul terreno di gioco senza tuttavia colpire alcuno. ( R CdC )
Euro 800,00 TEAM ALTAMURA Per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico (4 fumogeni) nel settore loro riservato. Inoltre, al termine della gara, numerosi sostenitori facevano indebito ingresso sul terreno di gioco e nell'area di sosta dell'autobus della squadra ospitata, rivolgendo espressioni offensive all'indirizzo della squadra avversaria.
Euro 500,00 NARDO'SRL Per avere propri sostenitori lanciato in reiterate occasioni, palloni sul terreno di gioco al fine di disturbare le azioni della squadra avversaria.
MRB.it Tag:
giudice sportivo
serie d