Al Cus Jonico non basta la rimonta finale e va ko a Francavilla
FRANCAVILLA-CUS JONICO 85-74 | Arriva la sesta sconfitta di fila
Cus Jonico Taranto Tutte le News
Basket Tutte le News
Comunicato Stampa | 3 Febbraio 2019 - 21:07
Anche la vicina Francavilla Fontana è amara per il Cus Jonico Basket Taranto che perde la sesta partita di fila del suo campionato quanto mai in salita in questo momento. I rossoblu, con un Giovara recuperato ma a mezzo servizio, crollano nei due quarti centrali arrivando anche sotto di 22 sotto i colpi di Dison 22 punti e Ljoljic 17. Nell’ultimo quarto Dusels (22pti) trascina i tarantini alla rimonta che arriva fino al -5 degli ultimi possessi che però condannano i rossoblu e confermano la vittoria del Basket Francavilla.

Coach Caricasole parte con Pannella, Baraschi, Dusels, Simaitis e Martignago in quintetto. Coach Capozziello risponde con Ljoljic, Dison, l’ex Iaia, Mazzarese e Argentiero.

I primi canestri sono dei padroni di casa con Ljoljic e Dison, per il Cus segna Pannella, poi Martignago ma è 6-4 Francavilla. Sono proprio i due lunghi rossoblu, ancora a segno a firmare il pari a quota 8 al 5’. Dison e Iaia rimettono la testa avanti, Dusels e un ottimo Martignago per la nuova parità a 12. Il finale di quarto però sorride di più ai francavillesi che allungano con Ljoljic e Calò per il 17-13 con cui si chiude la prima frazione.

La panchina dell’ex Soavgel fa la differenza in avvio di secondo quarto, non solo Calò ma anche Serpentino e Pacifico con il solito Dison la cui tripla contribuisce al 28-15 che costringe coach Caricasole al time out per fermare un break di 3-16 letale per i rossoblù. Ma Pacifico allunga il parziale doppiando Taranto, 30-15. Ci vuole la mano del capitano da tre per svegliare il Cus. Ma non basta a fermare Calò e Pacifico per il -16. Coach Caricasole manda il campo Giovara che lo ripaga con una tripla. Manca però continuità in attacco, i liberi di Martignago e quelli di Simaitis tengono aggrappati alla partita Taranto ma soprattutto sbloccano il giocatore lituano che segna la tripla del -14 subito “pareggiata” da Cattaneo. Per una volta il finale di quarto è degli ospiti, Dusels dalla lunetta e poi un canestro di Baraschi sono manna dal cielo per il 45-32 con cui si va all’intervallo.

Francavilla riparte meglio anche nel terzo quarto, Ljoljic ne fa 4 prima della tripla di Baraschi. Dison però resta imprendibile per la difesa ionica, la tripla dell’americano arriva a coronamento di un altro break di 8-0 che registra il +22. È sempre Baraschi a metterci una pezza ma non basta, la seconda tripla di Simaitis serve solo per il -19 ma almeno scuotono un po’ il Cus Jonico che chiude meglio il quarto con i canestri di Dusels e Martignago poi le due triple che fanno conto parti di Calò e Dusels per il 70-52 con cui si va all’ultimo quarto.

Dusels sfrutta la mano calda e diventa lui stavolta imprendibile per la difesa dei padroni di casa. Segna il lungo lettone: uno, due, tre canestri di fila, poi il quarto, di mezzo tre liberi. L’11-1 di break rossoblù porta la sua firma, il Cus torna a -10 sul 73-63 con ancora 5 minuti da giocare. I compagni seguono Artirs, vanno a canestro Pannella e Schiano per un incredbile -6 a 4’ dalla fine. Calò trova un fallo e due liberi a segno che fanno respirare Francavilla, il canestro di Dison a 100 secondi dal termine scrive un po’ la parola fine sui sogni di rimonta dei cussini che però non si arrendono fino all’ultimo come dimostrano le triple di Schiano e Pannella, poi il ricorso al fallo sistematico fissa il punteggio sull’85-74 finale.

Altra sconfitta da archiviare sperando sabato prossimo di tornare finalmente a rivedere la luce alla fine del tunnel. Cus Jonico-Ceglie al Palafiom, ore 18.

BASKET FRANCAVILLA - CUS JONICO TARANTO 85-74
Basket Francavilla 1963: Argentiero 2, Dison 22, Ljoljic 17, Iaia 8, Mazzarese 2, Calò 15, Cattaneo 5, Eletto ne, Serpentino 3, Pacifico 10. All. Capozziello.
Cus Jonico Basket Taranto: Baraschi 11, Dusels 22, Pannella 12, Simaitis 11, Martignago 10, Bitetti, Carenza ne, Giovara 3, Mattei ne, Schiano 5. All: Caricasole.
Parziali: 17-13, 45-32, 70-52;
Arbitri: Eros Marseglia e Marco Mitrugno di Mesagne (BR).
MRB.it Tag:
cus jonico taranto
basket