Panarelli, 'E' la vittoria di tutta la città! Ma che indecenza il terreno di gioco...'
TARANTO-AUDACE CERIGNOLA 2-1 | Il tecnico felice per la vittoria contro l'Audace Cerignola
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Luigi Panarelli - foto Luca Barone
Redazione MRB.it | 27 Gennaio 2019 - 18:12
"Sono contento soprattutto per la gente, questa è una vittoria di tutta Taranto, non solo della squadra" - ha dichiarato Luigi Panarelli al termine della partita - "oggi abbiamo reso felice tutta questa gente e con loro possiamo andare veramente lontano. Ci hanno dato una spinta e una mano incredibile".

Ora il Bitonto. "Non possiamo rilassarci più di tanto perchè fra tre giorni avremo la partita contro il Bitonto. Oggi ha anche vinto, si tratta di una squadra importante e lì ci vorrà la partita perfetta per riuscire a portare a casa il risultato".

Ancora crescita. "Di positivo prendo la consapevolezza di avere ancora dei margini di miglioramento. Partita dopo partita dimostriamo di poter crescere ancora e di poter fare bene".

Esultanza a fine gara. "Sono un tifoso del Taranto anche io e a fine partita mi sono lasciato un pò andare. Sono stato anche io uno della Curva e per me Taranto rappresenta tantissimo. Oggi concedetemi questa esultanza, non sono riuscito a contenermi. Da domani ritornerò ad essere quello che sono e quello che impone il mio ruolo".

Appunto sul terreno di gioco. "Non possiamo giocare su un terreno di gioco del genere" - accusa il tecnico rossoblù - "questo è un campo non degno della città di Taranto e di questa società che sta facendo tantissimi sacrifici. Per non parlare del campo B che è davvero indecente. Noi ringraziamo le strutture private, come il Vivisport, che ci consentono di allenarci. Ma non possiamo permetterci una cosa del genere, siamo davvero stanchi di vedere lo Iacovone in quelle condizioni"
MRB.it Tag:
taranto fc
luigi panarelli
taranto-audace cerignola
serie d