Il Picerno va in casa del Savoia, il Cerignola ospita il Pomigliano
SERIE D/H - 18A GIORNATA | Presentazione della 18a Giornata del campionato di Serie D/H
Serie D Tutte le News
Calcio Tutte le News
Giacomarro, tecnico del Picerno - foto Luca Barone
Emiliano Fraccica | 5 Gennaio 2019 - 12:16
Prima giornata del girone di ritorno che coincide con la festa dell’Epifania. Ma la Befana quest’anno non si è limitata a distribuire dolci o carbone, ha portato anche una simpatica ondata di gelo che ha costretto al rinvio per neve due match di cartello come Bitonto-Taranto e Altamura-Nardò. Le sette sfide che però si giocheranno daranno comunque molte risposte: il Picerno primo in classifica andrà a giocarsi i tre punti al Giraud di Torre Annunziata, ospite del Savoia (9°), il Cerignola (2°) aspetterà fra le mura amiche i campani del Pomigliano (17°). L’Andria (6°) punta a tornare quanto prima nella fascia playoff, ospiterà la Gelbison (12esima), e anche il Fasano (7°) potrebbe terminare la giornata fra le prime cinque se riuscisse a vincere in casa contro la cenerentola Granata (18°). Nola e Francavilla (rispettivamente all’11° e al 10° posto) vogliono restare lontane dalla griglia playout, dove troviamo quattro squadre che si sfideranno tra di loro: il Gragnano (14°) ospiterà il Sorrento (15°), mentre la Sarnese (16°) cercherà di ottenere in casa una vittoria contro il Gravina (13°).

CITTÀ DI FASANO – GRANATA
Rischio rinvio, ma la sensazione è che alla fine si possa giocare a Fasano. Gli uomini di Laterza puntano al quarto risultato utile consecutivo, dopo il pareggio prenatalizio ottenuto in casa contro il Gravina. Ospiti che invece navigano in pessime acque: ultima posizione a 8 punti, con 6 di ritardo dalla zona playout e 12 dalla salvezza, peggior difesa con 34 gol subiti, cinque sconfitte nelle ultime cinque gare, l’ultima il 3 a 2 rimediato a Gragnano. Ci aspetta davvero una partita dall’esito scontato? Padroni di casa che punteranno sul portoghese Forbes, l’undici di Maschio invece si affiderà alla vivacità del giovanissimo Conte, classe 2000.
Interesse: *
Pronostico: 1

CITTÀ DI GRAGNANO – SORRENTO
Le due campane hanno terminato il 2018 con umori differenti: i padroni di casa sono usciti vittoriosi dal derby contro il Granata, imponendosi per 3 a 2, i sorrentini invece hanno subito la pesante sconfitta esterna contro il Taranto, col punteggio di 3 a 0. Le due formazioni vanno a braccetto in classifica, quota 17 punti per entrambe, e per questo una vittoria sarebbe fondamentale in chiave salvezza. Per i pastai di mister Campana la certezza in attacco si chiama Gassama, i rossoneri invece sperano nell’estro di Gargiulo.
Interesse: **
Pronostico: X

SAVOIA – PICERNO
Esordio per Campilongo sulla panchina degli oplontini ed è subito sfida contro la capolista. I campani hanno terminato l’anno vecchio pareggiando in casa contro la Gelbison (2-2), mentre invece i lucani di Giacomarro hanno espugnato il difficile campo di Bitonto, vincendo per 2 a 1. I padroni di casa punterebbero a rimanere dove stanno, il nono posto è già un ottimo traguardo al giro di boa, ma la zona playoff dista solamente 2 punti, è lecito provarci. Il Picerno dal canto suo non può interrompere la sua corsa alla promozione, dovrà mettercela tutta se vorrà ottenere i 3 punti al Giraud. Ayina potrebbe segnare di nuovo, così come Tedesco negli ospiti.
Interesse: **
Pronostico: X

SS NOLA 1925 – FRANCAVILLA
Sfida di metà classifica. Il Nola è in un buon momento, nell’ultimo turno ha battuto a sorpresa il Nardò con un netto 3 a 1 ed è finalmente uscito dalla zona playout. Stessa cosa non si può dire del Francavilla, l’anno si è chiuso con la sconfitta per 2 a 0 al Monterisi di Cerignola, e i lucani non vincono addirittura dal 9 dicembre scorso. I bruniani di De Sarno punteranno su Tagliamonte, già in gol la scorsa giornata, l’undici di Lazic invece spera di trarre il meglio da Leonetti.
Interesse: *
Pronostico: 2

FIDELIS ANDRIA – GELBISON CILENTO
Sfida tra le squadre che stanno “a ridosso”: l’Andria si trova al sesto posto, a 2 punti dalla zona playoff, e viene dall’inaspettata sconfitta nel derby giocato in casa contro l’Altamura (0-1); la Gelbison invece è al dodicesimo posto, un punto sopra la griglia playout, e ha concluso il 2018 andando a pareggiare per 2 a 2 sul difficile campo del Savoia. Potenza avrà una squadra rimaneggiata, si affida a Siclari in attacco. Mister De Felice invece proverà a puntare sulle ripartenze, occhio a Merkaj.
Interesse: *
Pronostico: 1

AUDACE CERIGNOLA – POMIGLIANO
Classico testa-coda: il Cerignola vuole rimanere in scia del Picerno e confermare la vittoria nell’ultimo turno ottenuta in casa ai danni del Francavilla; il Pomigliano d’altro canto vuole rialzarsi dal pantano della penultima posizione, soprattutto bissare il prezioso successo esterno del 23 dicembre conquistato in quel di Sarno (0-1). I cicognini di Bitetto punteranno sul solito Lattanzio, occhio a Suriano nell’undici di mister Casu.
Interesse: **
Pronostico: 1

SARNESE - GRAVINA
Importante scontro salvezza. I padroni di casa hanno perso le ultime quattro partite, e hanno terminato il girone d’andata con la brutta sconfitta casalinga contro il Pomigliano (0-1). I murgiani invece hanno concluso l’anno pareggiando 1 a 1 sul difficile campo del Fasano. Entrambe sono in zona playout, vincere darebbe una boccata d’aria fresca a entrambe. La giovane squadra di Cusano cercherà di armare il solito Maione, Chiaradia sarà il punto di riferimento nei gialloblu di Loseto
Interesse: *
Pronostico: X
MRB.it Tag:
serie d