Il Taranto espugna ancora il 'Vallefuoco'. Il Pomigliano va ko, in gol Croce all'80'
POMIGLIANO-TARANTO 0-1 | Successo importante per la formazione di Panarelli. 0-1 il finale
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Roberto Orlando | 16 Dicembre 2018 - 16:28
PRE-PARTITA: i padroni di casa, ultimi in classifica con 8 punti, si affidano al 4-3-1-2 per affrontare il Taranto, che deve riprendere a correre in campionato e approfittare della sfida tra le prime due della classe. Mister Panarelli deve far a meno di Ferrara (botta subita durante la rifinitura di ieri) e Favetta (gastroenterite). Al loro posto Carullo e Croce, alla sua prima volta da titolare. In panchina anche Marsili e Di Senso, dentro Massimo e Guadagno. Curiosità, nel Pomigliano è in campo Girardi, ex rossoblù che insieme al difensore del Taranto Di Bari fecero parte del Taranto di Dionigi che sfiorò la serie B nel 2012. Circa 150 i tifosi tarantini presenti sugli spalti.

PRIMO TEMPO: nuovamente al Vallefuoco di Mugnano dopo solo una settimana, i rossoblù cercano di interpretare al meglio il terreno di gioco, sintetico e stretto. Al 7' la prima occasione per il Taranto con una punizione calciata da Oggiano terminata di poco al lato. Al 13 ghiotta occasione per Guadagno, che di testa si vede respingere in angolo la sua conclusione.
La superiorità tecnica del Taranto si fa sentire e l'undici jonico inizia a spingere: al 20' Oggiano entra in area ma il suo diagonale è deviato in angolo. Al 28' ci prova D'Agostino, ma la conclusione finisce a lato. Due minuti dopo ci prova Oggiano, ma Sorrentino devia in angolo. Sul successivo corner è Bova, di testa, a concludere alto.
Il Taranto crea gioco e assedia l'area avversaria, collezionando tiri e calci d'angolo a profusione (saranno 10 i calci d'angolo per i rossoblù alla fine del primo tempo), mentre il Pomigliano si mette in mostra solo per i tanti giocatori puntualmente a terra per improbabili infortuni...
Da segnalare prima della fine della prima frazione di gioco, il diagonale dal limite di Oggiano al 40', parato in due tempi da Sorrentino e un altro tiro dal limite, sempre di Oggiano, al 47', deviato in angolo.

SECONDO TEMPO: il Pomigliano scende in campo con Savarise al posto di Liberti, stessa formazione per gli jonici. I rossoblù, come sempre, partono forte e impegnano Sorrentino con Massimo e D'Agostino. Il tempo passa e Panarelli da una fisionomia ancora più offensiva alla sua squadra; out Manzo, dentro Di Senso. Al 56' ingenuità di Girardi che, già ammonito, rimedia un altro giallo per essere rientrato in campo dopo un infortunio senza autorizzazione del Direttore di gara. Sorrentino è in vena di miracoli e salva su un gran diagonale di D'Agostino; il Taranto deve segnare, al 62'fuori Carullo e dentro Salatino. Croce al 69' tira a botta sicura ma è ancora il portiere campano a negare la gioia del gol. Dominio rossoblù sul campo, col Pomigliano chiuso nella sua metà campo. Guadagno al 70' lascia il posto a Bonavolontà, Panarelli inverte di fascia Oggiano con Di Senso ma non si riesce a sfondare.
La svolta all'80', con la deviazione vincente di Croce, al suo primo gol in rossoblù. Gol meritato ed esultanza di liberazione degli jonici. 82' dentro Marsili per Oggiano, a ridare maggior equilibrio a centrocampo. Il Pomigliano reagisce ma senza pungere, il Taranto rischia di raddoppiare ma il risultato non cambia. 3 punti ottimi per la classifica e adesso l'ultima partita dell'anno contro il Sorrento per chiudere al meglio il girone d'andata

POMIGLIANO-TARANTO 0-1
Serie D/H 2018/2019, 16a Giornata - Dom 16.12.2018
POMIGLIANO (4-3-1-2): 1 Sorrentino; 2 Picascia (37'st 16 Labriola), 5 Avella, 6 Mannone, 3 Marotta; 8 Poziello, 4 Liberti (1'st 13 Savarise), 7 Romanazzo (33'st 14 Ferraro); 10 Suriano, 9 Girardi, 11 Calone. A disposizione: 12 Amato, 15 Pianese, 17 Vertola, 18 Forquet, 19 Ritieni, 20 Fulton. Marcello Casu
TARANTO (4-2-3-1): 98 Antonino; 16 Pelliccia, 31 Bova, 28 Di Bari, 3 Carullo (17'st 23 Salatino); 4 Manzo (11'st 20 Di Senso), 17 Massimo; 77 Oggiano (37'st 8 Marsili), 5 D'Agostino, 6 Guadagno (25'st 30 Bonavolontà); 86 Croce. A disposizione: 22 Martinese, 19 Lanzolla, 32 Ferrara, 67 Menna. Allenatore: Luigi Panarelli
Arbitro: Simone Taricone di Perugia
Assistenti: Simone Venuti di Valdarno e Amedeo Carpano di Siena
Marcatori: 35'st Croce (T)
Ammoniti: 28'st Savarise (P) per proteste
Espulsi: Al 13'st Girardi (P) per doppia ammonizione (al 37'pt per proteste e al 13'st perchè è rientrato in campo senza il consenso dell'arbitro)
Note: Angoli: 1-12. Recupero: 4'pt e 5'st. Stadio "Alberto Vallefuoco" di Mugnano di Napoli (Napoli), inizio gara ore 14.30.
MRB.it Tag:
pomigliano-taranto
taranto fc
serie d
pomigliano