I tecnici societari promossi al più alto livello di Allenatore
TRIATHLON TARANTO | Si è tenuta a Roma la sessione di esami
  • Comunicato Stampa
  • 10 Dicembre 2018 - 12:31
 
Nello scorso mese di Novembre si è tenuta a Roma presso il Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” la sessione di esami indetta dal Settore Istruzione Tecnica della Federazione Italiana di Triathlon per conseguire la più alta qualifica di Allenatore.

Tra i nove candidati ammessi a sostenere la prova finale a conclusione di un percorso di lezioni in aula, studio, formazione e sperimentazione sul campo erano presenti anche Michele Giannese e Fabio Leoni, tecnici, nonché fondatori della società tarantina Triathlon Taranto.

La Prova Finale si è articolata in due fasi che si sono svolte sempre nella stessa giornata: al mattino, puntuali, a partire dalle ore 9 è iniziata in rigoroso ordine alfabetico da parte di ogni candidato l’esposizione e discussione pubblica nell’Aula multimediale del CPO delle proprie tesi sperimentali; mentre al pomeriggio, a partire dalle 14, è iniziata per ogni candidato l’esame orale che verteva su sia sulle discipline prettamente specifiche e tecniche del triathlon, nuoto, corsa e ciclismo, sia su fisiologia, comunicazione, strumenti di coaching. Al termine della sessione è avvenuta per entrambi i tecnici la promozione alla più alta qualifica di Allenatore.

Trattasi di un importante traguardo professionale, ulteriormente avvalorato dalla circostanza che l’attività di tecnici viene svolta parallelamente alla propria e vera vita lavorativa e professionale, pur mettendoci un’energia e passione decisamente maggiore. Il loro continuo interfacciarci, praticamente quotidiano, ha generato e fatto confluire in un unico “contenitore” le personali reti di conoscenze ed esperienze, gettando le fondamenta di un vero e proprio lavoro di equipe, avendo come obiettivo il consolidamento e l’arricchimento progressivo della loro formazione perché più il livello del tecnico è elevato, tanto è più facile lo scambio di informazioni, tanto maggiore e diversificate nei mezzi saranno le proposte allenanti.

Era l’estate del 2010 quando prese corpo l’idea di portare anche in riva allo Ionio la disciplina del Triathlon; idea concretizzatesi l’anno successivo con la creazione della prima società. Da allora c’è stata una crescita continua del sodalizio tarantino che, pur nella difficoltà di carenza oramai cronica di strutture ed impianti pubblici, ha conseguito prestigiosi traguardi. Basti pensare che nell’annata agonistica appena conclusasi sia la squadra adulti che quella giovanile, entrambe composte da atleti tarantini, e seguite tecnicamente dai due Allenatori hanno raggiunto il vertice, vincendoli, dei rispettivi Campionati a Squadre. Prossimo obiettivo sarà quella di avviare l’iter per essere riconosciuti come Centri Federali di Avviamento e Formazione al Triathlon.
MRB.it Tag:
triathlon
triathlon taranto