I biancoazzurri a valanga travolgono al 'D'Amuri' la Cedas Brindisi
GROTTAGLIE-CEDAS BRINDISI 9-1 | Un Grottaglie davvero superlativo, rifila nove reti ai propri avversari
  • Comunicato Stampa
  • 15 Ottobre 2018 - 10:34
 
Un Grottaglie davvero superlativo visto oggi all’ “Atlantico D’Amuri”, davanti ad una buona cornice di pubblico, contro il malcapitato Cedas Brindisi. Di fatto gli uomini di Marinelli battono i brindisini con un altisonante 9-1, e conquistano la vetta della classifica in perfetta solitudine. I biancoazurri partono di gran carriera. Al 2? lancio di Collocolo per Carbone che, viene atterato in area, ma l’arbitro lascia proseguire. Al 10? solita punizione di De Tommaso che il portiere respinge senza non poche difficoltà. Al 12? timido attacco dei brindisini: Marinaro serve in area Lopez; ma il centrocampista svirgola la palla. Al 19? Pisano imbecca Fonzino sul filo del fuorigioco, ma il centrocampista ex Taranto, conclude clamorosamente a lato. Al 20? arriva il vantaggio grottagliese: De Tommaso calcia una punizione da 35 metri che, lascia il portiere Russo di stucco. Il Grottaglie potrebbe raddoppiare al 35?: ancora De Tommaso prova la botta; sulla traiettoria arriva Amaddio che non riesce a mettere dentro da pochi passi. Ma il raddoppio è nell’ aria. Al 46? l’arbitro Albione di Lecce decreta un rigore per un fallo in area su Carbone; Galeandro si incarica del tiro e trasforma senza problemi. La seconda frazione di gioco inzia con la Cedas in attacco. Al 48’ minuto Manta accorcia le distanze per i brindisini. Al 51’ e al 53’ segna Napolitano, per lui prima doppietta della stagione. Al 63’ Carbone lascia partire un traversone per Galeandro che segna di testa. Al 69’ ancora a segno De Tommaso che porta il risultato sul 5-1. Al 77’ De Tommaso, sempre lui, porta il risultato sul 6-1. Al 79’ Carbone serve De Tommaso che mette a segno il suo terzo gol della partita. Dulcis in fundo Carbone segna prima al 80’, e poi, al 84’ chiude definitivamente la partita sul 9-1.

GROTTAGLIE-CEAS AVIO BRINDISI 9-1
RETI: 20’ 69’ 77’ De Tommaso, 45’ e 63’ Galeandro, 48’ Manta (B), 51’ e 53’ Napolitano, 80’e 84’Carbone
Cedas Avio Brindisi: Russo, Palma (64’ Lepera), Quaranta, Cataldi, Zanazariello, Marinaro, Lopez, Suti (48’ Venera), Manta, Maggio (48’ Corvetto), Pisani Andrea (58’ Manisco Matteo). All. Marangio
Ars Et Labor Grottaglie: Strusi, Appeso, Pisano (77’ Hali’), Collocolo (69’ Sanarica), Amaddio, Lecce , Fonzino, Napolitano 80’ (Greco), Galeandro (71’ Gigantiello), De Tommaso (82’ Zito), Carbone. All. Marinelli
ARBITRO: Sig. Francesco Albione di Lecce
AMMONITI: Zanzariello (B)
ESPULSI: Lepera (B)
ANGOLI: 9-2 a favore del Grottaglie
MRB.it Tag:
ael grottaglie
promozione pugliese