Coutinho e Neymar trascinano il Brasile. Costa Rica sconfitta 2-0 ed eliminata dal torneo
MONDIALI 2018 | Prima partita della seconda giornata del gruppo E quella disputata allo stadio Krestovsky di San Pietroburgo
Altre di Calcio Tutte le News
Calcio Tutte le News
foto www.flickr.com (license CC BY 2.0)
Andrea Loiacono | 22 Giugno 2018 - 21:41
Prima partita della seconda giornata del gruppo E quella disputata allo stadio Krestovsky di San Pietroburgo che vede di fronte Brasile e Costarica. Il Brasile di Tite è a caccia della prima vittoria in questo Mondiale dopo il pari 1-1 al debutto contro la Svizzera, ma deve rinunciare all'infortunato Danilo sostituito da Fagner. Brasile in maglia blu, Costarica in tenuta bianca.

3': Il Brasile prova subito a fare la partita e crea la prima chance con Coutinho che dal limite dell'area calcia alto. 12': Grande occasione di sbloccare il match per la Costarica; Gamboa scende sulla destra e crossa al centro per Borges, che sciupa da ottima posizione. 18': La formazione verdeoro ci prova con una giocata individuale di Neymar. Al 25' viene annullata una rete a Gabriel Jesus per evidente posizione di fuorigioco della punta brasiliana. 28': il Brasile intensifica le sue giocate. Marcelo dal vertice sinistro dell'area di rigore fa partire un fendente che termina fuori. Coutinho, autore della rete del vantaggio contro la Svizzera, scambia con Marcelo e tira sul secondo palo ma la sua conclusione termina alta. 40': Marcelo, tra i migliori dei suoi, calcia dai 25 metri ma non impensierisce Navas che blocca la sfera. 46': Il fischio del Sig. Kupiers dopo 1' di recupero manda le de squadre negli spogliatoi.

Il secondo tempo inizia con un cambio nelle fila del Brasile. William lascia infatti il posto all'esterno della Juve Douglas Costa. Al 47' Neymar raccoglie un cross proveniente dalla destra ma in mischia commette fallo su Navas. 49': Fagner crossa per Gabriel Jesus, che impatta molto bene di testa ma colpisce la traversa. Subito dopo Coutinho calcia da ottima posizione ma il suo destro è deviato in angolo. Al 53' nella Costarica esce Urena entra Bolanos. 56': Paulinho entra in area e serve Neymar che calcia, ma Navas si supera e manda alto sopra la traversa. 63': Neymar calcia dal limite dell'area ma la sua conclusione è centrale. Tite prova un'altra mossa facendo entrare Firmino. Il giocatore del Liverpool prende il posto di Paulinho. Il Brasile conferma il 4-2-3-1. 70': Sugli sviluppi di un calcio d'angolo Casemiro schiaccia di testa con Navas che blocca senza difficoltà. 72': Brasile vicinissimo al gol con Neymar che sfrutta una disattenzione di Gamboa e calcia a giro, ma la palla termina incredibilmente fuori. Nella Costarica entra Calvo per far posto a Gamboa, tra i migliori dei suoi. 78': Neymar viene leggermente trattenuto in area di rigore e cade a terra. L'arbitro Kuipers inizialmente concede il calcio di rigore, ma poi interviene la Var che cancella la massima punizione. Il Brasile si innervosisce e a farne le spese sono lo stesso Neymar e Coutinho che vengono ammoniti. 83': Nella Costarica esce Guzman, entra Tejeda. Sul taccuino dei cattivi termina anche Acosta della Costarica. 86': Douglas Costa trova Casemiro che dal limite dell'area tira ma non impensierisce Navas. Vengono intanto concessi 6 minuti di recupero. Al 91' il Brasile sblocca la gara con Coutinho. Firmino fa una sponda di testa per Jesus, che serve Coutinho che da pochi passi trafigge Navas. Al 93' esce Gabriel Jesus, entra Fernandinho. Al 97' c'è il gol di Neymar. La stella del Psg riceve palla da Douglas Costa e fissa il risultato sul definitivo 2-0. Il Brasile così sale a 4 punti nel girone, mentre la Costarica con due sconfitte in altrettante gare deve dire addio al suo Mondiale.

Tabellino
Brasile (4-2-3-1): Allison; Fagner, Miranda, Thiago Silva, Marcelo; Paulinho, Casemiro; William, Coutinho, Neymar; Gabriel Jesus.
Costarica (3-4-2-1): Navas; Duarte, Acosta, Gonzalez; Gamboa, Borges, Guzman, Oviedo; Ruiz, Vanegas; Urena.
Angoli: 9-1 in favore del Brasile.
Arbitro: Sig. Bjorn Kuipers (Olanda)
MRB.it Tag:
calcio
mondiali 2018