Si riparte da Cazzarò, Latartara promosso alla Juniores. Interferenze esterne sulle trattative
TARANTO FC | E' stato un fine settimana bollente per Massimo Giove...
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Michele Cazzarò - foto Luca Barone
Maurizio Mazzarella | 31 Maggio 2018 - 00:02
E' stato un week-end bollente per Massimo Giove ed anche gli ultimi tre giorno sono risultati particolarmente scoppiettanti. A fine settimana il presidente ionico ha incontrato Ragno. C'era l'intesa praticamente su tutto, ma era necessario attendere come sarebbe andata col Potenza. Alla fine ha prevalso la società di Caiata e la voglia del tecnico di allenare in Serie C. L'attenzione degli ionici si è poi riversata su altri due tecnici: Favarin e Modica. Nel primo caso ci sarebbe stato un eccessivo stravolgimento dell'organico, nel secondo da un punto di vista tattico una netta incongruenza da i calciatori attuali ed il modulo dell'allievo di Zeman.
Così dopo un'attenta analisi la società ha deciso di puntare di nuovo su Cazzarò per diverse ragioni. Tecniche perché si sarebbe proseguito sempre sulla stessa intelaiatura basandosi sui punti di riferimento più importanti dell'organico e tattiche perché anche per quanto riguarda il modulo si punterà sullo stesso impianto.

Nella riunione tecnica tra Montella e Giove, si è unito anche Raffaele Sergio, attualmente legato da un rapporto di amicizia con gli stessi dirigenti ionici e da considerare come un consulente essendo federalmente legato all'Avellino. Dopo aver sciolto il legame con gli irpini, Sergio sarà investito del ruolo di responsabile dell'area tecnica e affiancherà Michele Cazzarò che ha accettato con entusiasmo la riconferma.

Una scelta di comodo probabilmente, anche da un punto di vista economico, viste le richieste piuttosto esose di alcuni tecnici. La prestazione di Cava ha fatto vacillare la stabilità della panchina di Cazzarò inizialmente, ma la sua riconferma non ridimensiona il progetto della società che è quello di vincere il campionato di Serie D.

Sul fronte acquisti saranno rinforzati attentamente tutti i reparti in particolare la difesa che vedrà l'innesto di quattro volti nuovi di spessore. Sul fronte attacco la società ha già bloccato due punte di qualità. Genchi è un pallino dello staff tecnico. La nostra redazione ha provato a contattarlo, ma per la seconda volta la società del Monopoli ci ha negato la possibilità di sentirlo. Si registra inoltre anche qualche tentativo di disturbo da parte di qualche personaggio sulle trattative che la società Taranto sta iniziando a tessere.

Marsili e D'Agostino sono i nomi dei primi calciatori che saranno confermati. Si punta anche a portare in riva allo Ionio degli under importanti. Nel frattempo Latartara sarà promosso a tecnico della Juniores.
MRB.it Tag:
taranto fc
massimo giove
michele cazzarò