Beltrame, 'Lizzano, grazie al duo Palmieri-Motolese e alla tifoseria'
LIZZANO | 'Sono riuscito a terminare la stagione in doppia cifra' - ha aggiunto
Promozione Tutte le News
Calcio Tutte le News
foto Fabio Mitidieri
Redazione MRB.it | 24 Aprile 2018 - 13:04
“Ho disputato metà stagione a Martina per poi tornare a Lizzano realizzando una decina di gol importanti per salvezza. A fine stagione abbiamo avuto un calo sia per i lavori che si stanno compiendo allo stadio che perché eravamo molto tranquilli per l’aver ottenuto la salvezza e consapevoli di non poter fare i play off: abbiamo rallentato i ritmi. Per quanto mi riguarda sono soddisfatto visto che anche quest’anno sono riuscito a terminare la stagione in doppia cifra e ho raggiunto l’obiettivo che mi ero prefissato con il presidente Motolese. Sono rimasto nelle medie”. Ha dichiarato Andrea Beltrame.

IL CAMPIONATO: “Mi dispiace per le tarantine Massafra e Sava che sono retrocesse: sicuramente, erano meno forti delle altre. Il Talsano, mi auguro e penso che si salverà senza grossi problemi. Il Brindisi è salito in Eccellenza con merito”.

PALMIERI-MOTOLESE: “Li ringrazio tanto e ci tengo a sottolineare che a Lizzano sono soli: il calcio sono loro. Sia per problemi che per complimenti ci si può rivolgere soltanto a loro due. Lizzano gira intorno a queste due persone. Ringrazio la nostra bella tifoseria che ci segue ovunque: poche piazze, a questi livelli, ricevono tale calore”.

IL FUTURO: “Per me è incerto: l’unica certezza è che darei precedenza al presidente Motolese con il quale ho instaurato un gran bel rapporto. Mi fido di lui. Poi sono allenato, da un tecnico, Palmieri, espertissimo della categoria e capace sempre di cogliere salvezze affascinanti”.
MRB.it Tag:
lizzano
promozione pugliese
andrea beltrame