Poker interno del Taranto contro lo Sporting Fulgor. 4-2 il finale
TARANTO-SPORTING FULGOR 4-2 | Nessun problema per i rossoblù che vincono il fanalino di coda del campionato
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
La gioia dei rossoblù - foto Luca Barone
Emiliano Fraccica | 29 Marzo 2018 - 17:47
Un super Taranto schianta 4 a 2 la cenerentola Sporting Fulgor Molfetta, attraverso un gioco brillante che crea un numero notevole di palle gol. Galdean, Favetta e D'Agostino la chiudono già all'intervallo ma i rossoblu non desistono dall'attaccare e raggiungono il quarto gol. Difesa distratta nella ripresa, Tulimieri ne segna due, un campanello d'allarme che deve far riflettere.

PRIMO TEMPO: All'8' pennellata splendida di D'Agostino per la testa di Favetta, l'attaccante però alza troppo e la palla sorvola di poco la traversa, a Terlizzi battuto. Al 10' Ancora mette in mezzo un pallone rasoterra, Favetta si coordina col sinistro ma spara alto. Al 12' il Taranto passa in vantaggio: cross di Ancora dalla sinistra, D'Agostino appoggia per Galdean, il rumeno controlla e dal limite fa partire un destri chirurgico che si infila nell'angolino basso alla destra di Terlizzi. Al 20' grande occasione per il Taranto: D'Agostino approfitta di un rinvio sbagliato e pesca Favetta in mezzo all'area, il bomber ionico però non è freddissimo e si fa ribattere la conclusione dai piedi di Terlizzi. Al 27' è ancora Favetta a cercare gloria dal limite, la sua conclusione non è potente ma esce di un soffio. Al 36' il - Taranto raddoppia: D'Agostino scodella per Favetta che parte sul filo del fuorigioco, e approfitta di un'indecisione di Terlizzi per saltarlo e depositare in rete a porta vuota. Al 46' ecco il terzo gol rossoblu: Ancora mette al centro per un solissimo D'Agostino, il fuoriclasse ionico dribbla Sarcina e mette dentro a porta sguarnita.

SECONDO TEMPO: Al 5' si fa vivo il Molfetta con uno spunto di Tulimieri che in area si presenta al tiro, Pellegrino para in tuffo. All'8' arriva il gol degli ospiti: bella combinazione degli uomini di mister Camerino, Cassano dal fondo vede Tulimieri solo in mezzo all'area, l'11 ospite realizza battendo astutamente Pellegrino. Al 14' il Taranto realizza il poker: Marsili batte una punizione affilata dalla sinistra, su tutti svetta Rosania che insacca di potenza con un gran colpo di testa. Al 17' rossoblu vicini alla quinta marcatura: Ancora al limite finta col destro, poi lascia partire un sinistro velenoso, Sarcina in tuffo non ci arriva ma ci pensa il palo ad evitare il 5 a 1. Al 30' serie di finte di Ancora che poi conclude col sinistro, Sarcina è attento e respinge. Al 32' il Molfetta accorcia nuovamente le distanze: brutto errore di Miale che lascia la palla a Tulimieri, il folletto ospite, si districa bene tta due avversari e buca Pellegrino, leggermente fuori dai pali. Al 35' Ancora resiste a una carica e prova il destro dal limite, Sarcina para in due tempi. Al 44' Lorefice ci prova dai 30 metri, Sarcina è battuto ma il tiro potente si schianta contro il palo e torna in campo. Al 49' altra palla gol per il Taranto: D'Agostino pesca Ancora solo in area, l'ala ionica controlla di petto ma tira debolmente.

TARANTO-SPORTING FULGOR 4-2
Serie D/H 2017/18, 29a Giornata - Dom 28.03.2018
TARANTO: 1 Pellegrino; 2 Corbier (31'st 13 Bilotta), 16 Rosania, 21 Miale, 6 Giannotta; 18 Marsili, 89 Galdean; 7 Portoghese (37'st 15 Lorefice), 8 D’Agostino, 94 Favetta (41'st 9 Diakite), 10 Ancora. A disposizione: 99 Pizzaleo, 5 D'Angelo, 11 Gori, 32 Boccadamo, 92 Capua, 97 Li Gotti. Allenatore: Michele Cazzarò
SPORTING FULGOR: 1 Terlizzi (39'pt 12 Sarcina); 2 Donvito (3'st 14 Pastore), 5 Sfiligoi, 6 Basta, 3 Serino; 10 Marzio, 9 Schirizzi (39'pt 19 Cassano, 42'st 15 Thiounne), 4 Guadalupi, 8 Tenneriello, 7 Petitti; 11 Tulimieri (45'st 13 Cifarelli). A disposizione: 16 Gissi, 17 Campanale, 18 D'Addato, 20 Procacci. Allenatore: Francesco Camerino
Arbitro: Andrea Rizzello di Casarano
Assistenti: Marco Bianchi di Roma 2 e Roberto Sciammarella di Paola
MARCATORI: 12'pt Galdean (T), 36'pt Favetta (T), 46'pt D’Agostino (T), 7'st Tulimieri (SF), 13'st Rosania (T), 32'st Tulimieri (SF)
Ammoniti: Portoghese, Ancora (T)
Note: Angoli: 9-2. Recupero: 1'pt, 4'st. Stadio "Erasmo Iacovone" di Taranto, inizio gara ore 15.00. Prima della partita, osservato un minuto di silenzio in memoria dell'ex presidente del Taranro Pasquale Ruta.
MRB.it Tag:
taranto-sporting fulgor
taranto fc
serie d
sporting fulgor