Arleo, 'Gara piacevole ma qualche rammarico in più per noi...'
AZ PICERNO-TARANTO 0-0 | 'Il Taranto? Mi aspettavo qualcosa in più, soprattutto in attacco' - ha aggiunto
Serie D Tutte le News
Calcio Tutte le News
Pasquale Arleo
Redazione MRB.it | 18 Febbraio 2018 - 17:10
"Direi che abbiamo assistito ad una gara piacevole per quanto riguarda la qualità del gioco espressa" - ha commentato Pasquale Arleo al termine della partita contro il Taranto - "nessuno delle due squadre sarà contento di questo risultato però se qualcuno si deve rammaricare, credo che possiamo farlo solo noi. Il portiere avversario ha fatto qualche intervento, il nostro non ha quasi mai toccato palla".

Fermare D'Agostino. "Il nostro primo obiettivo era proprio quello di fermare D'Agostino perchè è un giocatore che fa la differenza. Abbiamo dato ad Impagliazzo quel ruolo perchè Franzese è venuto meno nella seduta di rifinitura. Ma abbiamo fatto bene, anche quando il Taranto ha giocato con i due attaccanti".

Il Taranto. "Mi aspettavo qualcosa in più soprattutto sul piano offensivo. Ma Favetta ha fatto la guerra con i nostri due centrali e i due esterni d'attacco hanno fatto davvero poco. Il Taranto è una squadra con dei valori notevoli e per gli uomini che ha a disposizione può fare bene fino alla fine. Peccato solo per l'inizio balbettante ma merito va anche al Potenza e alla Cavese perchè stanno viaggiando ad una velocità assurda".

Michele Cazzarò. "E' stato il mio capitano a Pisticci ottenendo una salvezza incredibile ai play-out. Lui è stato un grande protagonista di quella rincorsa. Di solito si dice che l'allievo superi il maestro, quindi sono contento di non aver perso come fatto nella gara di andata..."
MRB.it Tag:
az picerno-taranto
az picerno
pasquale arleo
serie d