Latartara, 'Serve concentrazione. È una partita fondamentale'
ATLETIC CLUB TARANTO | Mister Latartara prepara l'Atletic Club Taranto al big match in casa contro il Taviano
Atletic Club Taranto Tutte le News
Calcio a 5 Tutte le News
Stefano Latartara
Comunicato Stampa | 10 Novembre 2017 - 13:35
Per lui non è una partita come le altre. Mister Stefano Latartara è il grande ex. Nella scorsa stagione il Taviano lo allenava lui. Oggi la sua vecchia squadra è a dieci punti e l’Atletic Club Taranto subito sotto, a quota nove, nel campionato Figc di C1 di futsal femminile. E domenica si gioca in casa, nel palazzetto dello sport di Leporano, con fischio di inizio alle 18.00. “In questi giorni stiamo lavorando sulla resistenza fisica e sulla velocità. Certo - spiega l’allenatore delle ioniche - veniamo da due vittorie consecutive ma non c’è da dormire sonni troppo tranquilli. In trasferta, contro il Salinis, sembrava scontato vincere, invece ci hanno messo in difficoltà e domenica non si può fallire. Serve concentrazione”.

Latartara conosce bene la formazione avversaria ed è consapevole che non sarà facile imporsi. “Il capitano è Paola Ottobre, che è lenta ma sa tenere palla e fa salire la squadra. Federica Fiamma è un altro punto di forza. Poi fa tanto l’affiatamento: sono un gruppo che si conosce da tempo. A livello tattico non sono eccezionali ma tecnicamente e come grinta non è facile mettere in difficoltà queste ragazze. Fanno un calcio, se vogliamo, un po’ sporco. Sarà una partita tosta. Hanno perso la prima in casa contro il Manfredonia e vengono da un pareggio. Noi nove, loro dieci punti. Siamo lì. Mi piacerebbe prendermi una piccola rivincita. Loro conoscono bene come lavoro e staranno preparando al meglio questo scontro ma anche noi dalla nostra abbiamo talento, entusiasmo e doti tecniche. Non ci faremo cogliere impreparati. Non partiremo in quarta, per evitare l’effetto ping-pong con capovolgimenti continui e rischiosi. Saremo attenti e temo che loro saranno vigili quanto noi, corti in difesa e pronti a sfruttare i nostri sbagli. Per questo potrebbe essere una partita noiosa, almeno all’inizio, poi i tatticismi potrebbero saltare”.
MRB.it Tag:
atletic club taranto
stefano latartara
calcio a 5