A Messina arriva un'altra disfatta. Approccio disastroso, 3-1 il finale
MESSINA-TARANTO 3-1 | La formazione rossoblù subisce un'altra sconfitta. 3-1 il risultato di Messina-Taranto
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Milinkovic esulta dopo la terza rete
Emiliano Fraccica | 19 Marzo 2017 - 16:35
Messina amara per il Taranto, gli ospiti però hanno fatto ben poco per evitare la sconfitta, troppo fiacchi in avvio e mai pericolosi durante la partita, tranne che negli ultimi minuti. La "cura Ciullo" sembra essersi esaurita e i giocatori sono ritornati nel limbo della zona play-out. La società va in silenzio stampa, non la maniera migliore per prepararsi ad un'altra sfida di fuoco in casa contro la Paganese.

PRIMO TEMPO: Al 3' Messina in vantaggio: Da Silva conquista il fondo e mette in mezzo un rasoterra velenoso sul quale, di tacco, si avventa Anastasi, bucando Maurantonio sul primo palo. Passano solo sei minuti e gli isolani raddoppiano: Da Silva spacca il centrocampo e avanza centralmente, serve un pallone splendido per l'imbucata centrale di Foresta, colpo sotto a scavalcare Maurantonio e 2 a 0 meritato. Al 13' si sveglia il Taranto: Potenza mette in mezzo dove Magnaghi stoppa e conclude spalle alla porta, tiro alto. Al 31' Magnaghi si libera in area e va alla conclusione, tiro abbastanza preciso ma Berardi ci arriva e blocca. Al 39' punizione dai venti metri per i rossoblu, Stendardo calcia ma la palla esce. Al 40' Messina a un passo dal 3 a 0: Milinkovic crossa, Foresta va alla deviazione in spaccata centrando il palo, sulla respinta ci prova Anastasi, ma sulla conclusione ravvicinata bravissimo Maurantonio a negare la terza marcatura ai padroni di casa.

SECONDO TEMPO: Al 61' occasionissima per il Messina, con Da Silva che imbecca Milinkovic tutto solo in campo aperto, il serbo arriva al cospetto di Maurantonio ma clamorosamente gli tira addosso il pallone, e il numero uno tarantino blocca. All'81' Emmausso si accentra e dal limite scarica il destro, fuori di pochissimo. Al 40' ghiotta chance per il Messina, con Capua che riceve in mezzo all'area ma spara incredibilmente alto. All'87' arriva il gol del Taranto: lancio lungo di Som, torre di Cobelli sulla linea di fondo ed Emmausso in mezzo all'area si coordina e in rovesciata sorprende Berardi. Al 90' però il Messina segna il gol del 3 a 1: lancio lungo per Milinkovic, incomprensione tra Altobello e Maurantonio, e il serbo tocca quel tanto che basta per superare il portiere rossoblu e mettere in rete.

MESSINA-TARANTO 3-1
Lega Pro/C 2016/17, 30a Giornata - Dom 19.03.2017
MESSINA: 1 Berardi; 35 Grifoni, 6 Maccarrone, 13 Rea, 3 De Vito; 17 Foresta (45'st 15 Bruno), 33 Mancini (22'st 26 Capua), 4 Sanseverino (36'st 13 Palumbo); 10 Milinkovic; 9 Anastasi, 21 Da Silva. A disposizione: 12 Russo, 22 Benfatta, 24 Ansalone, 16 Bencivenga, 34 Saitta, 23 Akrapovic, 14 Ciccone, 7 Ferri, 11 Madonia. Allenatore: Cristiano Lucarelli
TARANTO: 1 Maurantonio, 2 De Giorgi (17'st 17 Balzano), 6 Stendardo, 23 Som; 28 Maiorano, 44 Guadalupi (34'st 10 Cobelli), 26 Lo Sicco; 29 Viola, 9 Magnaghi, 7 Potenza (11'st 42 Emmausso). A disposizione: 46 Contini, 43 Di Nicola, 45 Magri, 4 Nigro, 33 Pirrone, 8 Sampietro, 47 Cecconello. Allenatore: Salvatore Ciullo
Arbitro: Daniele Paterna di Teramo
Assistenti: Nicola Nevio Spiniello di Avellino e Francesco Alessandro Iovine di Napoli
Marcatori: 3'pt Anastasi (M), 9'pt Foresta (M), 41'st Emmausso (T), 44'st Milinkovic (M)
Ammoniti: Mancini, Rea (M), Viola, Magnaghi (T)
Note: Angoli: 4-0. Recupero: 1'pt, 4'st. Stadio "Franco Scoglio" Messina. Partita iniziata con 15' di ritardo per decisione della Lega pro, in accordo con l'AIC, in riferimento agli episodi di violenza verificatisi nelle ultime settimane.
MRB.it Tag:
messina-taranto
lega pro
taranto fc
messina