Nigro, 'Siamo carichi e concentrati per la gara contro il Messina'
VERSO MESSINA-TARANTO | 'Il calcio è fatto di episodi' - aggiunge - 'se domenica avessimo sbloccato subito il risultato...'
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Elio Nigro - foto Luca Barone
Carlo Esposito | 15 Marzo 2017 - 17:58
"Dopo aver buttato la partita di domenica scorsa, ci presenteremo a Messina con la giusta rabbia" - commenta Elio Nigro in conferenza stampa - "siamo carichi e consapevoli che il campionato è ancora lungo, mancano ben 10 partite e per noi saranno 10 finali".

LA SCONFITTA CONTRO L'AKRAGAS "Qualcuno dice che abbiamo sottovalutato l'avversario" - aggiunge Nigro - "abbiamo rivisto la partita e non so dire quali siano state le cause della sconfitta. Forse c'è stato un calo psicologico anche se l'approccio non è stato malvagio. Poi nel calcio sono decisivi gli episodi. Se Altobello fosse riuscito a sbloccare subito la partita, il match sarebbe cambiato. Questi tipi di gare sono dei match point che non possiamo fallire. Lo stesso vale per la partita contro il Messina".

GRINTA E CATTIVERIA "Il calcio è agonismo. Se non c'è quello saltano tutti gli altri valori. Dopo la sconfitta rimediata domenica scorsa, in noi deve esserci tanta cattiveria per riuscire ad ottenere a Messina un risultato positivo. Il ko contro l'Akragas è servito per svegliarci, perchè il Taranto visto domenica scorsa non deve essere il Taranto che vedremo anche nelle altre partite. Fino a Pasqua abbiamo sfide troppo importanti".

MESSINA "E' una piazza calda che sta vivendo una stagione particolare. Hanno cambiato presidenza e la loro squadra non mi sembra così debole. Dobbiamo andare lì attenti e concentrati. Certe partite si vincono anche con la pazienza, la troppo voglia di vincere ci ha fatto già un brutto scherzo contro l'Akragas. E poichè non siamo certo una squadra in grado di vincere le partite dopo solo 10 minuti, dobbiamo ritornare umili".

INFORTUNATI "Pambianchi ha qualcosa di serio rispetto agli altri miei compagni di squadra" - conclude il centrocampista - "Paolucci ha bisogna ancora di qualche giorno di riposo, mentre Altobello è tornato a disposizione".
MRB.it Tag:
messina-taranto
lega pro
taranto fc
elio nigro