Al Taranto 500 € di multa. Musacci salterà Messina-Taranto
GIUDICE SPORTIVO | Il giudice sportivo della 29a Giornata del campionato di Lega Pro
Serie C Tutte le News
Calcio Tutte le News
Gianluca Musacci - foto Luca Barone
Redazione MRB.it | 14 Marzo 2017 - 22:49
Diramate le decisioni del giudice sportivo relative alla 29a Giornata del campionato di Lega Pro. 500 euro di multa per il Taranto per il lancio di una bottiglietta piena d'acqua al termine della gara contro l'Akragas. Per la prossima giornata di campionato, Gianluca Musacci, centrocampista del Messina, salterà la gara contro la squadra rossoblù per squalifica.

SQUALIFICHE CALCIATORI
Due Giornate
Ramzi AYA (Fidelis Andria)
Samuele ROMEO (Melfi)
Una Giornata
Alessandro ALBERTINI (Francavilla)
Pietro CIANCI (Fidelis Andria)
Filippo LORENZINI (Casertana)
Andrea MAZZARINI (Catania)
Gianluca MUSACCI (Messina)
Luigi SILVESTRI (Vibonese)
Kenneth VAN RANSBEECK (Catanzaro)
Luigi VIOLA (Vibonese)

SANZIONI ALLENATORI
Ammonizione
Marco GIGLIO (Juve Stabia)
Andrea SOTTIL (Siracusa)

SANZIONI DIRIGENTI
Inibizione fino al 28.03.2017 e Ammenda € 500,00
Claudio MASTRONARDI (Monopoli)

AMMENDE SOCIETA'
€ 2.500,00 LECCE SPA perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore tre petardi, senza conseguenze; gli stessi, durante la gara, intonavano un coro offensivo verso l'istituzione calcistica.
€ 1.000,00 FOGGIA CALCIO S.P.A. perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano, nel proprio settore, diversi fumogeni alcuni dei quali venivano lanciati nel recinto di gioco, senza conseguenze.
€ 1.000,00 JUVE STABIA S.R.L. perchè al termine della gara un gruppo di sostenitori, in segno di protesta verso i propri calciatori, lanciavano alcune bottigliette in plastica semipiene sul terreno di gioco, senza conseguenze.
€ 500,00 CATANIA SPA perchè propri sostenitori, in campo avverso, danneggiavano i servizi igienici del settore dello stadio a loro riservato (obbligo risarcimento danni se richiesto).
€ 500,00 FRANCAVILLA CALCIO S.R.L. per aver causato ritardo sull'orario d'inizio della gara nonostante il sollecito dell'arbitro.
€ 500,00 TARANTO F.C. 1927 S.R.L. perchè propri sostenitori, al termine della gara, lanciavano sul terreno di gioco una bottiglietta piena d'acqua, senza conseguenze.
MRB.it Tag:
giudice sportivo
lega pro
gianluca musacci