La cura Ciullo funziona. Il Taranto vince contro il Foggia allo 'Iacovone'
TARANTO-FOGGIA 2-0 | A decidere il match ci pensano Magnaghi e De Giorgi, 2-0 il risultato finale
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Magnaghi, esulta dopo il gol - foto Luca Barone
Emiliano Fraccica | 11 Febbraio 2017 - 17:14
Il Taranto torna alla vittoria, clamorosamente contro la (non più) capolista Foggia, giocando una partita perfetta e per di più con un nuovo allenatore. Prima difende, poi riparte e segna, colpendo una difesa dauna non particolarmente in stato di grazia. È una vittoria importante per gli ionici che cercano ora di uscire dalle sabbie mobili della zona play-out, ma anche per il morale perché battere in questo modo il Foggia può far schizzare davvero l'umore dello spogliatoio alle stelle.

PRIMO TEMPO: Al 6' cavalcata centrale di De Giorgi che prova il destro dal limite, palla alta. Al 15' altra ghiotta occasione per i rossoblu con Viola che serve Lo Sicco, controllo e tiro al volo ma la palla sorvola la traversa. Al 42' nitida occasione per il Foggia: cross radente di Chiricò e colpo di testa ravvicinato di Mazzeo, Maurantonio salva miracolosamente.

SECONDO TEMPO: Al 53' grande occasione per il Taranto: mischia in area del Foggia con Viola che cade a terra, la palla arriva a Lo Sicco che da solo contro Guarna manda clamorosamente a lato. Al 55' combinazione Viola-Magnaghi-Viola con il numero 29 che ci prova dai 30 metri, Guarna è attento e para facilmente. Al 60' arriva il gol del Taranto: i rossoblu ribaltano il fronte da un calcio d'angolo del Foggia e si presentano in area dirigore dauna, Magnaghi conquista palla su rimpallo, resiste a una carica e dal limite con un destro chirurgico batte Guarna spedendo la palla nell'angolino basso. Al 64' Sarno avanza centralmente, salta due avversari e prova il sinistro, la palla termina tra le mani di Maurantonio. Al 70' Gerbo mette in area per Deli, la girata del centrocampista è debole e Maurantonio para. All'83' De Giorgi ci prova con un destro dai 30 metri, Guarna smanaccia in corner. Dal calcio d'angolo battuto sul primo palo ne consegue una mischia in area , Magri appoggia per De Giorgi che spalle alla porta fa perno sul sinistro e gira in rete, per il raddoppio del Taranto. All'87' mischia in area rossoblu, la palla arriva a Di Piazza ma il suo tiro finisce a lato.

TARANTO-FOGGIA 2-0
Lega Pro/C 2016/17, 25a Giornata - Sab 10.02.2017
TARANTO: 1 Maurantonio; 2 De Giorgi, 18 Altobello, 45 Magri, 3 Pambianchi; 28 Maiorano, 45 Guadalupi, 26 Lo Sicco; 29 Viola (29'st 7 Potenza), 9 Magnaghi (41'st 10 Cobelli), 5 Paolucci. A disposizione: 12 Pizzaleo, 8 Sampietro, 13 De Salve, 16 Russo, 27 Benedetti, 33 Pirrone, 42 Emmausso, 43 Di Nicola, 46 Contini, 47 Cecconello. Allenatore: Salvatore Ciullo
FOGGIA: 1 Guarna; 6 Loiacono, 14 Martinelli, 21 Coletti, 23 Rubin (1'st 25 Gerbo); 15 Agazzi, 5 Vacca, 18 Deli; 10 Sarno (39'st 20 Pompilio), 19 Mazzeo, 7 Chiricò (13'st 9 Di Piazza). A disposizione: 12 Tucci, 3 Figliomeni, 4 Agnelli, 11 Maza, 16 Sicurella, 17 Dinielli, 22 Sanchez, 24 Martino, 28 Pertosa. Allenatore: Giovanni Stroppa
Arbitro: Francesco Guccini di Albano Laziale
Assistenti: Antonello Mangino di Roma 1 e Antonio Santoro di Roma 1
Marcatori: 14'st Magnaghi (T), 38'st De Giorgi (T)
Ammoniti: Magnaghi, Maurantonio (T), Chiricò (F)
Note: Angoli: 2-8. Recupero: 1'pt, 3'st
MRB.it Tag:
taranto-foggia
taranto fc
foggia
lega pro