Tutto molto difficile contro il Matera. Stendardo, assenza pesante
MATERA-TARANTO 2-0 | Ok Mauratonio e Magnaghi. Bobb e Balzano da rivedere
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Alessio Viola, in azione
Emiliano Fraccica | 22 Dicembre 2016 - 23:43
Maurantonio, 6: para di tutto ma cicca clamorosamente in occasione del primo gol di Casoli.
De Giorgi, 5.5: soffre tantissimo Strambelli ed è costretto solo alla fase difensiva, tra l'altro non svolgendola come al suo solito.
Stendardo, s.v. (dal 12' p.t. Pambianchi, 5.5: qualche errore, anche in occasione del secondo gol, e in generale troppa ansia nel confronto con ogni attaccante materano.
Altobello, 5.5: senza Stendardo non ha lo stesso rendimento e infatti è parzialmente colpevole del secondo gol lucano (dal 40' s.t. Russo, s.v.)
Balzano, 5: ennesima prestazione da dimenticare, il ruolo di terzino sinistro non fa per lui.
Sampietro, 5.5: partita sottotono, spesso preso in mezzo nel torello dei centrocampisti materani.
Lo Sicco, 5.5: dovrebbe fare da collante tra i due reparti, poche volte riesce a rendere come dovrebbe (dal 37' s.t. Giunta, s.v.).
Bobb, 5: match pieno zeppo di errori, non una novità purtroppo.
Paolucci, 5: completamente avulso dal gioco per tutti i 90', non si accende questa sera.
Viola, 5.5: si accende a sprazzi ma resta per quasi tutta la partita a guardare.
Magnaghi, 6: nel primo tempo uno dei pochi a crederci, nella ripresa molla la presa.

Prosperi, 5.5: squadra troppo sfiduciata sin dal fischio d'inizio, complici gli infortuni non riesce a trovare la quadra della partita. Balzano e Bobb ancora anelli deboli di una catena già di per sè leggermente arrugginita.

Matera, 7: partita controllata alla perfezione dai lucani, la capolista si comporta come tale attaccando fino al 90esimo.

Arbitro, 6: partita facile per il sig. Valiante di Salerno, gestisce con freddezza un match del tutto corretto.
MRB.it Tag:
taranto fc
lega pro
matera-taranto
matera