Pambianchi, 'Aggressività e pressing alto per battere il Matera'
VERSO MATERA-TARANTO | Il capitano parla alla vigilia del match contro la capolista
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Francesco Pambianchi - foto Luca Barone
Taranto Fc | 21 Dicembre 2016 - 17:48
"Abbiamo preparato la gara come tutte le altre; giocheremo usando le stesse tecniche, ovvero aggressività e pressing alto" - dichiara Francesco Pambianchi alla vigilia del match contro il Matera - "Matera? Si tratta di una grande squadra, che già all'andata dimostrò di essere molto forte. Ha tante soluzioni importanti in attacco ed è reduce da una vittoria per 6-0, ma noi scenderemo in campo senza alcun timore per giocarcela".

"Dobbiamo salvarci e quindi occorre avere sempre il coltello tra i denti" - aggiunge il capitano - "poi se saranno più forti, stringeremo loro la mano. Da un punto di vista personale sto bene, ma non so se il mister deciderà di schierarmi o meno dall’inizio. Bilancio? Credo ci sia stato poco equilibrio nei giudizi, visto che non eravamo scarsi prima e non siamo dei fenomeni ora. Penso che con questa squadra possiamo ambire tranquillamente alla salvezza".

"Pubblico assente? E’ indubbiamente negativo giocare senza il supporto dei tifosi in trasferta" - conclude - "Non a caso in occasione della partita con la Juve Stabia è stato bellissimo notare l’entusiasmo dei nostri sostenitori, che devono rappresentare sempre il nostro punto di forza. Per quanto riguarda la lunga sosta di gennaio, ritengo possa essere positiva perché potremo lavorare di più e i possibili nuovi arrivati potranno essere inseriti in rosa nel migliore dei modi".
MRB.it Tag:
taranto fc
matera-taranto
lega pro