Contro il Messina decide Lo Sicco. Rossoblù ai quarti di Coppa Italia
TARANTO-MESSINA 1-0 | Decisiva una rete di Lo Sicco, direttamente su punizione, segnata al 38' del primo tempo
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Lo Sicco esulta dopo il gol - foto Luca Barone
Andrea Loiacono | 23 Novembre 2016 - 19:49
Un Taranto giovane e grintoso raggiunge i quarti di finale di Coppa Italia di Lega Pro battendo allo Iacovone il Messina di mister Lucarelli. Prosperi lascia immutato l'impianto tattico affidandosi al consueto 3-4-3 con De Salve e Russo in difesa. In avanti spazio al tandem Viola-Magnaghi, supportati da Potenza. Messina, inizialmente senza Pozzebon, che disputa un buon primo tempo ma gli ionici vengono fuori alla distanza regalando ai circa 500 presenti una vittoria che fa morale.

Cronaca
Il Taranto scende in campo con la tradizionale casacca rossoblù, Messina in tenuta bianca. Circa cinquecento sostenitori sugli spalti con una sparuta rappresentanza di tifosi siciliani. Messina che arriva a questa sfida dopo aver eliminato il Catania mentre il Taranto ha avuto la meglio ai rigori sul Cosenza.

Primo Tempo
1': Pronti via è il Messina a conquistare un calcio con il cross al centro dell'area che viene sventato da De Salve con un colpo di testa.
5': Primi minuti di studio con il Messina che prova a rendersi intraprendente.
10': Sono i giallorossi a provare una conclusione con Madonia il quale calcia forte ma centrale; Pizzaleo smanaccia sopra la traversa. Sul susseguente calcio d'angolo, colpo di testa di Luca Bruno che termina di poco a lato del palo della porta difesa da Pizzaleo.
16': Collezione di corner per il Messina. Madonia, tra i più attivi, prova a crossare verso il centro ma Balzano devia la sfera concedendo il quarto corner agli ospiti.
18': Il Messina sfiora il vantaggio. Milinkovic sfiora la sfera al centro dell'area ma Pizzaleo fa buona guardia.
22': Ancora Madonia ci prova dalla distanza ma la sua conclusione termina alta sopra la trasversa della porta difesa dall'estremo difensore rossoblù.
23': Il Taranto dopo un lungo letargo si scuote. Potenza, servito in profondità da Lo Sicco, si lancia verso la porta peloritana ma al posto di battere a rete prova l'assist per Magnaghi appostato a centro area. La sfera viene deviata e l'occasione sfuma.
25': Primo cartellino giallo del match. L'ammonizione è per Antonio Boccadamo, protagonista della vittoria sul Cosenza con un cucchiaio dagli undici metri.
26': Doppio intervento di Pizzaleo che respinge una conclusione ravvicinata dell'esterno Capua.
33': Una bella triangolazione tra Viola e Magnaghi termina con un tiro deviato di quest'ultimo. È il primo corner conquistato dal Taranto.
38': Vantaggio Taranto. Lo Sicco si procura una punizione sulla trequarti. L'ex centrocampista della Pistoiese si occupa dell'esecuzione. La sua conclusione a rete è potente tanto da piegare le dita del portiere del Messina. La sfera si insacca all'incrocio. È la prima rete per il centrocampista con la maglia del Taranto.
40': Il Taranto sulle ali dell'entusiasmo riparte nuovamente in contropiede. La sfera giunge sui piedi di Boccadamo che da buona posizione incrocia male il tiro e la sfera termina fuori.
45': L'arbitro il Sig. Matteo Marchetti di Ostia Lido manda le due squadre negli spogliatoi senza concedere recupero con il Taranto in vantaggio per 1-0.

Secondo Tempo
Tornano in campo le squadre dopo l'intervallo. Non ci sono da segnalare sostituzioni per mister Prosperi. Stesso discorso nel Messina di mister Lucarelli.
48': Il Messina parte forte. I centrocampisti giallorossi recuperano palla strappandola dai piedi del buon Vito Russo e si lanciano verso la porta rossoblù. De Salve vistosi in difficoltà è costretto al fallo tattico procurandosi il cartellino giallo.
51': I peloritani provano a fare la partita. Il Taranto mantiene un atteggiamento guardingo e prova a ripartire.
55': Conclusione deviata da parte del Messina con Capua. Il tiro deviato termina in angolo. Si tratta del primo corner del secondo tempo per i siciliani.
57': Primo cambio in casa Messina. Il tecnico Cristiano Lucarelli manda in campo Pozzebon, autore del vantaggio del Messina nella gara di campionato dello Iacovone; per fargli posto esce l'ex rossoblù Felice Gaetano.
61': Percussione di Milinkovic sulla fascia destra, il tentativo di conclusione viene respinto con precisione da De Salve.
63': Primo cambio nelle fila del Taranto. Prosperi prova a mantenere alto il baricentro inserendo il giovane Cardea al posto di De Salve già ammonito.
67': Il Taranto si produce in una bella azione di contropiede con Potenza che si invola sulla sinistra crossando al centro ma la difesa siciliana è brava ad opporsi.
71': Esce un evanescente Magnaghi. Al suo posto il giovane attaccante Ranieri.
73': Ultimo cambio per il Messina. Siciliani a trazione anteriore con Ferri che prende il posto di Bruno.
77': Il Messina sfiora il pari. Il solito Madonia lascia partire un cross dalla sinistra sul quale si fionda Pozzebon. Il bomber giallorosso impatta però debolmente con la sfera la quale termina tra le braccia di un attento Pizzaleo.
78': Contropiede avviato da Potenza con il Taranto che guadagna il suo secondo calcio d'angolo. Sugli sviluppi Balzano arriva come un treno ma la sua conclusione al volo è forte ma imprecisa.
81': Il Taranto sfiora il raddoppio. Lo Sicco serve Viola il quale tutto solo davanti a Russo calcia a botta sicura. Il tiro è centrale e viene respinto non senza difficoltà.
86': Fasi finali del match con il Taranto che ha ancora a disposizione un cambio. Il Messina ci prova con un tiro dalla distanza di Ferri senza effetto.
89': Mister Prosperi prova a spezzare i ritmi inserendo Giunta per uno stremato Potenza.
92': Il Messina ci prova senza convinzione. L'arbitro assegna due minuti di recupero nel corso dei quali il Taranto stavolta non commette sbavature. I ragazzi di Prosperi possono festeggiare. Si accede ai quarti dove ad affrontarli ci sarà la vincente tra Foggia e Matera.

TARANTO-MESSINA 1-0
Coppa Italia Lega Pro/C 2016/17, Ottavi di Finale - Mer 22.11.2016
TARANTO: 12 Pizzaleo; 17 Balzano, 16 Russo, 13 De Salve (18'st 15 Cardea); 14 Boccadamo A., 26 Lo Sicco, 8 Sampietro, 24 Langellotti; 7 Potenza (44'st 25 Giunta), 29 Viola, 9 Magnaghi (27' 37 Ranieri). A disposizione: 1 Maurantonio, 3 Pambianchi, 10 Bollino, 11 Balistreri, 32 Boccadamo S., 33 Pirrone, 39 Russo A., 40 Turco, 41 Di Coste. Allenatore: Fabio Prosperi
MESSINA: 12 Russo; 34 Saitta, 2 Mileto, 5 Ricozzi; 28 Marseglia, 23 Akrapovic, 15 Bruno (28'st 7 Ferri), 26 Capua (18'st 13 Palumbo); 31 Gaetano (12'st 9 Pozzebon), 10 Milinkovic, 11 Madonia. A disposizione: 1 Berardi, 3 De Vito, 4 Bramati, 24 Lazar, 25 Ciccone, 32 Fusca. Allenatore: Cristiano Lucarelli
Arbitro: Matteo Marchetti di Ostia Lido
Assistenti: Aristide Rabotti di Roma 2 e Michele Dell'università di Aprilia
Marcatori: 38'pt Lo Sicco (T)
Ammoniti: Boccadamo, De Salve (T)
Note: Angoli: 2-7. Spettatori 500, circa dieci provenienti da Messina
MRB.it Tag:
lega pro
coppa italia
taranto-messina
taranto fc