Nigro, 'Volevamo vincere, condizionati dall'ennesimo episodio negativo'
TARANTO-MESSINA 1-1 | 'Speravo che dopo il mio gol si potesse vincere ma purtroppo così non è stato'
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Elio Nigro - foto Luca Barone
Andrea Loiacono | 30 Ottobre 2016 - 20:27
Un suo colpo di testa su assist di Bollino ha evitato alla sua squadra una capitolazione che sarebbe stata dolorosa. Elio Nigro, centrocampista campano, al termine della gara esterna le sue sensazioni per un pareggio che non soddisfa entrambe le squadre.

Soddisfatto del gol "La soddisfazione più grande è stata quella di realizzare un gol in un frangente molto delicato per noi. Sicuramente acciuffare il pareggio è stato importante visto che eravamo sotto contro una diretta concorrente. Speravo che dopo il mio gol si potesse vincere ma purtroppo così non è stato".

Episodio negativo "A mio avviso, la prestazione odierna è stata positiva. Abbiamo affrontato una formazione che ha in organico calciatori come Pozzebon, Mancini e Musacci. Nonostante questo non abbiamo concesso granché ad una squadra che è stata fortunata a trovare il vantaggio a causa di un episodio a noi avverso. Per quanto mi riguarda, il Taranto è una grossa squadra ma è chiaro che abbiamo pagato ultimamente le assenze di giocatori importanti che hanno minato la nostra stabilità".

Ruolo "Per cause inaspettate mi sono trovato a fare il difensore ma è chiaro che un giocatore anteponga il bene della squadra agli interessi personali. Io mi sono sacrificato e continuerò a farlo per la squadra. Starà poi al mister decidere se e dove farmi giocare".

Gioco "Rispetto a qualche tempo fa credo che il nostro gioco sia di gran lunga migliorato. La mia posizione arretrata mi agevola nell'osservazione della manovra e devo ammettere che il Taranto gioca meglio. Durante le partite ci sono momenti in cui la palla circola rapidamente ed altri in cui si rallenta per cercare i varchi giusti, soprattutto quando come oggi ci si trova ad affrontare squadre che si chiudono. Dal canto nostro continueremo ad allenarci per migliorare e fare sempre meglio".
MRB.it Tag:
taranto fc
lega pro
taranto-messina
elio nigro