Una magia di Bollino stende il Cosenza. Il Taranto espugna il 'San Vito'
COSENZA-TARANTO 0-1 | Bella partita del Taranto che conquista i primi tre punti del campionato
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Bollino, primo gol in campionato - foto Luca Barone
Emiliano Fraccica | 4 Settembre 2016 - 22:34
Tempo di lettura: 2 minuti e 13 secondi
Un Taranto completamente diverso dalla prima allo Iacovone riesce nell'impresa di portarsi a casa i 3 punti da un campo difficile come quello di Cosenza. Gli ionici partono bene già nella prima frazione, ma sono i padroni di casa a creare le occasioni più ghiotte. Gli ospiti salgono in cattedra nel secondo tempo, mostrando gioco e organizzazione tattica che contro il Matera sembravano soltanto delle chimere e al quarto d'ora arriva il gol-gioiello di Bollino, un sinistro a giro che si spegne nell'angolino. I calabresi provano ad imbastire una reazione ma la difesa tarantina e soprattutto un Maurantonio in serata di grazia negano loro la gioia del pareggio. Senza dubbio un passo avanti dalla gara in casa, 4 punti in 2 partite sono sicuramente un'ottima partenza.

PRIMO TEMPO Al 12' il Cosenza va vicino al vantaggio con un cross di D'Anna che crea qualche grattacapo alla difesa ionica, Gambino prova il tap-in, Maurantonio respinge. Al 38' ancora padroni di casa pericolosi con Statella che si invola sull'out di sinistra e mette in mezzo, Caccetta arriva sul pallone ma sbilanciato e Maurantonio para facilmente. Al 42' giallo in area del Cosenza, con Pinna che trattiene Magnaghi a due passi dalla porta, l'arbitro fa proseguire.

SECONDO TEMPO Al 14' il Taranto passa in vantaggio: Bollino recupera palla sull'angolo destro dell'area di rigore e non ci pensa due volte, sinistro a giro che va in rete alle spalle di Perina, vanamente proteso in tuffo. Al 20' Criaco trova Gambino in area, l'attaccante si gira bene ma spara alto. Al 40' grande occasione per il Cosenza, una mischia regala a Caccetta un tiro quasi a colpo sicuro all'altezza del dischetto del rigore, Maurantonio si distende e compie una strepitosa parata. Al 47' Viola si conquista una punizione interessante dal limite e calcia di potenza, il tiro è centrale e Perina respinge come può.

COSENZA-TARANTO 0-1
Lega Pro/C 2016/17, 2a Giornata - Dom 04.09.2016
COSENZA: Perina; Corsi, Tedeschi, Blondett, Pinna; D'Anna (11'st Criaco), Capece (16'st Cavallaro), Caccetta, Statella; Gambino, Mungo (30'st Appiah). A disposizione: Saracco, Meroni, Bilotta, Stranges, Ranieri, Madrigali. Allenatore: Giorgio Roselli
TARANTO: Maurantonio; Altobello, Stendardo, Pambianchi; Garcia, Nigro (38'st Balzano), Losicco, De Giorgi; Bollino (25'st Paolucci); Magnaghi (21'st Viola), Balistreri. A disposizione: Pizzaleo, Potenza, Sampietro, De Salve, Albanese, Langellotti, Cedric, Bobb. Allenatore: Aldo Papagni
Arbitro: Pierantonio Perotti di Legnano
Assistenti: Domenico Lacalamita di Bari e Stefano Viola di Bari
Marcatori: 14'st Bollino (T)
Ammoniti: Corsi, Pinna (C)
Note: Angoli: 6-5. Recupero: 1'pt, 3'st
MRB.it Tag:
taranto fc
cosenza
cosenza-taranto
lega pro