Mastria, 'Fisicamente e mentalmente sarà una Comes da battaglia'
COMES TARANTO | Giorgia Mastria e l'ultimo mese di regular season
Tempesta Taranto Tutte le News
Volley Tutte le News
Francesco Friuli | 13 Aprile 2016 - 20:52
Una vittoria preziosa quella conquistata dalla Comes Taranto in quel di Modica che ha permesso di restare in scia per la qualificazione ai playoff promozione. Quel che più ha impressionato in positivo è stata la tenuta fisica a mentale di una squadra che ha dato indicazioni importanti per il rush finale: saper sopportare la pressione, reagire anche a situazioni che possono verificarsi all'interno di un set. Al tempo stesso la squadra tutta sta cercando di raggiungere in maniera definitiva la posizione playoff, per ora in condominio col Brindisi al terzo posto, avanti c'è il Castelvetrano prima della capolista Modica. Il vivere giornata per giornata è ormai un credo vero e proprio per tutte le ragazze, compresa Giorgia Mastria che preferisce, così come le compagne, essere realista e determinata nel momento forse migliore dell'intera annata rossoblù. "In questa fase siamo consapevoli che dobbiamo dare il massimo per centrare l'obbiettivo prestabilito dalla società per questa stagione. All'andata abbiamo perso qualche punto per alcune sconfitte immeritate, come quella di Modica. Ha pagato la grande voglia di riscatto da parte nostra, al cospetto della capolista, un avversario di spessore. Ma avevamo una marcia in più: l'unità del gruppo, sotto tutti i punti di vista. Ci siamo aiutate l'una con l'altra, dove non arrivava la forza di una compagna, c'era un'altra che accorreva e creava nuove difficoltà alla squadra avversaria. Abbiamo vinto, inoltre, anche dal punto di vista mentale, una forza importante per non scoraggiarsi, rialzarsi, vincere".

Messa da parte la gara contro Modica per la Comes c'è la sfida che apre l'ultimo mese di regular season. A Leporano arriva la Pallavolo Sicilia Catania, squadra in forma che nel girone di ritorno ha una lunghezza in meno rispetto alle ioniche, che sarebbero capolista nella speciale classifica con 21 punti. All'andata, l'ultima del 2015, ci fu un 3-0 secco ma non bisogna cullarsi perché ha vinto le ultime 8 partite consecutive. "Sono d’accordo sul discorso di non sottovalutare nessuna avversaria e, naturalmente Catania, prossima avversario che per noi, è lo step più importante, così come la società ci ha chiesto. Stiamo lavorando tanto per poter migliorarci e provare a raggiungere un risultato positivo. Non dobbiamo calare minimamente dal punto di vista tecnico e della tensione. Tutti insieme, società, tifosi e squadra, devono essere il traino utile a poter centrare i playoff e poi provare a calare tutte le carte durante gli spareggi che conducono alla promozione".
MRB.it Tag:
comes taranto
giorgia mastria
volley