Ecco il nuovo organigramma della Fondazione Taras. Mongelli presidente
FONDAZIONE TARAS | Gianluca Mongelli confermato presidente, 'Questo trust ha enormi potenzialità'
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Gianluca Mongelli - foto Luca Barone
Redazione MRB.it | 4 Marzo 2016 - 15:01
Tempo di lettura: 2 minuti e 23 secondi
Trentadue delegati. Una squadra più ampia per un’azione più incisiva. Ha un profilo rinnovato la Fondazione Taras, che ieri, durante la prima riunione del neo-eletto Consiglio Direttivo, ha tracciato il suo nuovo organigramma.

Quattro macro-aree di lavoro (Sport, solidarietà e sociale; Radicamento territoriale, Tifoseria e Società; Marketing, Comunicazione e Promozione; Amministrazione) e più di venti deleghe assegnate (molte delle quali a soci esterni al Direttivo) sono gli indizi della volontà di approfondire l’impegno sul territorio, allargare la partecipazione e riaffermare il ruolo del supporters’ trust come strumento di garanzia per il calcio tarantino e per la crescita della cultura dello sport a livello locale.

Il Consiglio Direttivo ha confermato l’avvocato Gianluca Mongelli nel ruolo di presidente della Fondazione Taras. Gianluca Sostegno sarà il vice-presidente, Alessandro Frascella il tesoriere, Ippazio Prete il segretario. Confermati i consiglieri d’amministrazione in seno al Taranto FC 1927, Martino Cecere e Carlo Raffo. Il nuovo organigramma completo della Fondazione Taras è consultabile all’indirizzo web www.fondazionetaras.it/organigramma.

«Ringrazio il Consiglio Direttivo che ha voluto confermarmi alla guida della Fondazione Taras – ha detto Gianluca Mongelli – e sono onorato di poter rappresentare un gruppo di persone che si dedica per puro amore alla crescita del supporters’ trust. La Fondazione Taras è un’associazione con enormi potenzialità, che può giocare un ruolo cruciale nella valorizzazione sportiva, culturale e sociale della nostra amata città».

Il presidente del trust tarantino ha presentato il rinnovato gruppo di lavoro, indicando valori e obiettivi che ne ispireranno l’azione: «Il nuovo Direttivo, arricchito dalla partecipazione dei fuorisede, prosegue nel solco del rafforzamento delle funzioni del supporters’ trust in seno al Taranto FC 1927. Continueremo a lavorare sulla valorizzazione del senso di appartenenza alla comunità rossoblù e siamo convinti che tutto il tessuto cittadino potrà essere coinvolto nella tutela del patrimonio del nostro settore giovanile. Porremo grande attenzione alla questione dell’impiantistica sportiva, promuovendo azioni mirate di controllo e di stimolo».

Partecipazione è un’altra parola chiave nel libro dei traguardi della Fondazione: «Puntiamo al massimo coinvolgimento di tutti i tifosi interessati a rendere la Fondazione Taras sempre più partecipata e vissuta – ha concluso l’avvocato Mongelli – e anche per questo abbiamo inteso allargare le deleghe e gli ambiti operativi dell’associazione. Siamo decisi a rafforzare i rapporti con le altre realtà sportive cittadine in modo da alimentare un dialogo che faccia crescere l’intero sport tarantino. Consolideremo le relazioni con le realtà nazionali dei supporters’ trust per coltivare e non disperdere la grande sfida di cambiamento lanciata dai tifosi a un sistema calcistico logorato da logiche spesso in contrasto con lo spirito più vero dello sport».
MRB.it Tag:
fondazione taras
taranto fc
gianluca mongelli