Zanzarella, 'Qui ho trovato chi ha creduto in me'
COMES TARANTO | Zanzarella e il suo riscatto con la maglia della Comes Taranto
Tempesta Taranto Tutte le News
Volley Tutte le News
Francesco Friuli | 9 Febbraio 2016 - 14:27
Archiviato il primo successo nel girone di ritorno, la Comes Taranto prepara il big match di sabato contro Planet Pedara, gara che avrà inizio alle ore 18. Le rossoblù di Renato Danese hanno ripreso con un'iniezione di fiducia importante, vista la prestazione, che doveva essere concreta e decisa, come quella messa in campo contro la formazione del Gallico.Da inizio stagione, silenziosamente ma in maniera puntuale., Francesca Zanzarella si è trovata a recitare un ruolo da protagonista. Dalle sue battute salva risultato in quel di Messina, sino all'ultima gara in cui è entrata nello starting six. "Un po' non me l'aspettavo, lo ammetto - spiega la numero 11 ionica -. Sono felice perché ero arrivata a Taranto con un ruolo ben definito: dare il mio contributo alla squadra ogni qual volta coach Danese avesse indicato il mio ingresso in campo. In effetti qualcosa è cambiata durante l'anno. Per alcuni problemi alle mie compagne, il mio apporto è stato superiore alle aspettative. Da un lato responsabilità, dall'altra gioia perché ho trovato un gruppo di persone che mi hanno sempre aiutato".

I ringraziamenti partono proprio dal tecnico che ha avuto un ruolo importante in questo percorso. "Non è una frase fatta, ma devo ringraziare Renato Danese per avermi dato fiducia, che sento appieno sia in allenamento sia in partita. Le indicazioni e i consigli arrivano poi da tutte le mie compagne. Ecco che mi sento in dovere di dare più del massimo per ripagare quanto mi sta dando questo gruppo e società. Sinceramente, un piccolo sassolino dalla scarpa, comunque vada, posso già togliermelo. Chi non ha creduto in me in passato, forse, si starà mangiando le mani. Ma ora sono felice e voglio continuare ad esserlo, consapevole che, nel momento in cui tutte saranno rientrate, tornerò a rispondere presente quando sarò chiamata in causa".

Aspettando D'Ercole, quindi, ma con una Colarusso in più, la Comes ha la giusta serenità per andare in Sicilia a dire la sua. "Nell'ultima gara la bravura di tutta la squadra è stata quella di inserire Paola negli schemi. La cosa importante è che tutte noi abbiamo girato a dovere, ponendo un punto di partenza alla nostra rincorsa verso gli obiettivi prefissati a inizio stagione. Però contro Planet Pedara andiamo a giocarcela consapevoli delle nostre forze, tranquille delle potenzialità di una squadra, già buona in partenza, che è stata completata nella maniera migliore. C'è fiducia ed entusiasmo, gli ingredienti giusti per crederci fino in fondo e toglierci tante soddisfazioni".
MRB.it Tag:
comes taranto
francesca zanzarella
volley