Il Taranto C5 batte la capolista e si porta a -1 dalla vetta
TARANTO C5-AUDACE MONOPOLI 7-4 | Soddisfatto mister Buonafede, 'Ci abbiamo messo il cuore'
Taranto C5 Tutte le News
Calcio a 5 Tutte le News
Alessio Petralla | 7 Febbraio 2016 - 13:04
Una partita epica, una vittoria straordinaria, eroica ed emozionante allo stesso tempo: il Taranco C5, stende sul suo parquet quella corazzata che stava (e sta) dominando questo girone di C2. 7-4 il finale. Leggendo il risultato può sembrare che per i guerrieri del tecnico ionico Fabio Buonafede la gara sia stata semplice. Tutt'altro: i baresi sono arrivati con la voglia di vincere cercando di espugnare, l'inviolabile struttura tarantina: per due volte in vantaggio, a circa 10' dalla fine il punteggio era fermo sul 4-4, con i rossoblù che continuavano a spingere trovando il gol ad inizio recupero con De Risi che fa esplodere i supporters che hanno sostenuto alla grande la formazione tarantina. Il Monopoli, non ci sta e negli ultimissimi scampoli del recupero ci prova giocando con il portiere in movimento, ma subendo altre due reti da De Paola e da capitan Rambaldi che ha disputato un gran secondo tempo. Da annotare, per la cronaca, una grande performance di un Masiello più volte salva-risultato e di una prestazione di grande orgoglio e voglia di Carmine Pietanza. Prossima sfida sabato: si va a Ruffano ancora senza Cava e L'ingesso oltre a Mimmo Cordola espulso con l'Audace. Complimenti alla società monopolitana per l'organizzazione e per la grande sportività (ed ospitalità all'andata).

La sentiva tantissimo questa partita, voleva a tutti i costi i tre punti, il trascinatore di questo meraviglioso Taranto C5, Fabio Buonafede che nel post gara commenta così: "Nel primo tempo ho visto la mia squadra che aveva una voglia pazzesca di portare i tre punti a casa. L'avvio è stato di studio tanto che il primo gol è arrivato dopo circa 10': passati in svantaggio siamo riusciti a rimontare prendendo il 3-3 proprio negli scampoli finali del primo tempo. Nella seconda frazione, passiamo, dopo una manciata di minuti, in svantaggio rimontando e chiudendo la gara nel finale: nel recupero poi la gran reazione d'orgoglio. I ragazzi segnano tre reti e si aggiudicano il match. Durante la ripresa, per l'espulsione di Cordola, tra l'atro, siamo stati costretti, a giocare per 2' con l'uomo in meno contenendo alla grande il forte Monopoli. Ci abbiamo messo il cuore".

L'AUDACE MONOPOLI: "Hanno dimostrato di meritare il primo posto: sarà difficile per tutti fermarli. Hanno un ottimo metodo di gioco e tanta voglia di vincere. Ho visto, inoltre, delle individualità importanti, come Laneve che può giocare tranquillamente in A2. Siamo riusciti, tra andata e ritorno, a fare 4 punti con questo squadrone: sono contento. Si tratta di una società seria ed ambiziosa. Voglio complimentarmi con loro per la sportività e l'organizzazione. Hanno un gioco da categoria superiore".

LA CLASSIFICA: "Non mi va di pensarla. Siamo ad un solo punto dalla vetta. Peccato per quei pareggi: non ci volevano. Aspetto un nuovo stop dei baresi, ma nello stesso tempo non possiamo più perdere punti, perchè senò finirebbe questo sogno. Sono fiducioso".

LE ASSENZE: "Ho battuto la capolista senza alcuni calciatori importanti: ciò dimostra che i miei ragazzi sono tutti titolari. Con il Ruffano mancheranno ancora Cava e L'ingesso ai quali si aggiungerà anche Cordola. Giocheremo su un campo ostico senza elementi di spicco...".

PUBBLICO: "Sono stati fantastici. Ci hanno dato una grossa mano nel momento forse, più delicato della stagione. Immensi".

LA DEDICA: "Dedico questo successo a tutto il mio staff. Su tutti a Luca Malizia che sta dando l'anima per portare avanti il progetto. Ringrazio Antonio Locorotondo e Valerio Chiarelli: questa vittoria è tutta per loro".

TARANTO C5-AUDACE MONOPOLI 7-4
Marcatori: (8' e 19' Campanelli (M), 12' Turi (T), 18' Pietanza (T), 20' Zelletta (T), 30' Laneve (M), 36' Giannoccaro (M), 17' e 60'più4' Rambaldi, 30'più1' De Risi (T), 30'più2' (De Paola (T))
TARANTO C5: Masiello, Reale, Zelletta, Turi, Sardiello, Roberti, Cordola, Pietanza, Rambaldi, De Risi, De Paola, De Iaco
AUDACE MONOPOLI: Selicato, Cardone, Giannoccaro, Romanazzi, Campanelli, Dibello, Secundo, Mandriota D., Mandriota A., Serripierro, Laneve, Sibilio
Note: Corner: 7-9
AMMONITI: Cordola, Laneve
Espulsi: Cordola (per doppia ammonizione), e il tecnico monopolitano per proteste
Recuperi: 2' e 5'
Spettatori: circa 150


13a Giornata - 06-02-16
Alberto-Lecce 4-6
Cocon Fasano-Francavilla 1-5
Latiano-Futsal Castellaneta 1-6
Real Castellaneta-Mesagne 3-6
Taranto C5-Audace Monopoli 7-4
RIPOSA: Ruffano

LA CLASSIFICA
Audace Monopoli 31
Taranto C5 30
Futsal Castellaneta 25
Francavilla 25
Lecce 19
Latiano 19
Mesagne 10
Alberto 7
Ruffano 7
Fasano 7
Real Castellanete 6

PROSSIMO TURNO - 14a Giornata - 13-02-16
Audace Monopoli-Latiano
Futsal Castellaneta-Alberto
Lecce-Real Castellaneta
Mesagne-Cocon Fasano
Ruffano-Taranto C5
RIPOSA: Francavilla
MRB.it Tag:
taranto c5
audace monopoli
calcio a 5