Lo sport tarantino abbraccia Roberta Vinci. C'è anche la Comes Taranto
COMES TARANTO | Passaro, 'Una serata al fianco di una campionessa come lei è per noi un motivo di orgoglio'
Tempesta Taranto Tutte le News
Volley Tutte le News
La Comes con Roberta Vinci
Redazione MRB.it | 27 Dicembre 2015 - 14:55
Momento di condivisione sportiva e umana quella vissuta all'Auditorium Tarentum nella serata di Santo Stefano. La Fondazione Taras ha organizzato in maniera perfetta l'abbraccio della città di Taranto a Roberta Vinci. La tennista e pluricampionessa ionica è stata omaggiata da parte delle società sportive di tutto il territorio e, soprattutto, ha ricevuto dallo stesso supporters trust, attraverso il Presidente, l'avvocato Gianluca Mongelli, la tessera di socio onorario della Fondazione Taras. All'evento era presente anche la Comes Tempesta Taranto col suo fondatore, Luca Passaro, assieme al Direttore Generale, Luigi Lucchese, e a Maria Bozzetto come membro della società rossoblù.

Una serata che è stata l'occasione per salutare la stessa Roberta Vinci, all'interno della manifestazione magistralmente condotta da Gianni Sebastio con la perfetta direzione artistica di Aldo Salamino, oltre a un momento cordiale e informale di confronto tra le varie società del territorio. Il commento alla serata, per quel che riguarda la Tempesta, è affidato a Luca Passaro. "Una serata al fianco di una campionessa come lei è per tutti noi un motivo di orgoglio e arricchimento, culturale e sportivo. Roberta Vinci in tutta la sua carriera ha lavorato al meglio per poter raggiungere risultati fantastici e straordinari. Bene ha fatto la Fondazione Taras a volerla omaggiare dedicandole questa serata. Allo stesso supporters trust va il nostro grazie per averci invitato a questo evento e allo stesso Presidente, Gianluca Mongelli, va la nostra disponibilità totale a qualsiasi forma di dialogo utile alla crescita sportiva del nostro territorio. Inoltre, Roberta Vinci ha fatto tanto per la nostra Taranto. Il suo legame col territorio, nonostante il suo doversi staccare dalla sua città, è qualcosa di cui tutti quanti noi dobbiamo essere orgogliosi. Abbiamo voluto omaggiare Roberta con la storica maglia della promozione in serie B, sperando sia di buon auspicio per i nostri risultati sportivi e, all'unisono, di quelli della stessa Roberta. Siamo davvero entusiasti del modo in cui, dal punto di vista umano e sportivo, lo stessa Vinci sia stata promotrice di quei capisaldi che sono anche i nostri: lavoro, sacrificio, umiltà". La squadra riprenderà la preparazione nella giornata di lunedì. Scaglioso e compagne, eccetto la sosta del primo dell'anno, avranno un fitto calendario, all'interno del quale saranno disputate due amichevoli. La prima martedì prossimo contro l'Assi Brindisi, la seconda domenica 3 gennaio a Monteroni di Lecce contro Cutrofiano, formazione militante in serie B1. L'amichevole sarà legata a una raccolta fondi il cui ricavato sarà devoluto all'Associazione genitori onco-ematologia pediatrica "Per un sorriso in più" di Lecce. Per l'occasione la gara sarà trasmessa in diretta streaming sul sito della Comes Taranto.
MRB.it Tag:
comes taranto
roberta vinci