Campilongo, 'Ho visto buone cose ma dobbiamo migliorarci ancora'
TARANTO-MARCIANISE 2-1 | 'Un punto dalla vetta? Dobbiamo pensare solo alla gara di Pomigliano...'
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Salvatore Campilongo - foto Luca Barone
Redazione MRB.it | 6 Dicembre 2015 - 18:00
"Oggi abbiamo provato a mettere in campo chi aveva la menta un pò più libera" - dichiara Salvatore Campilongo al termine della gara - "volevo dare un pò di freschezza, non perchè gli altri hanno demeritato, ma in questo momento occorre far giocare chi era più libero mentalmente. A certi giocatori, anche in caso di errore, si perdonava tutto. Ora c'è ancora molto da lavorare, non abbiamo fatto nulla. Siamo ad punto dalla vetta ma piedi per terra, senza guardare le altre squadre".

LA PARTITA "Nel secondo tempo ho aggiustato un pò la squadra con l'ingresso di Chiavazzo" - aggiunge - "mettendo anche Mbida davanti la difesa. Ho visto più geometrie e ogni giocatore era nel suo ruolo. Questa è una squadra che deve crescere molto e quando finirà il mercato cercheremo di darle l'assetto giusto. Credo che i risultati arriveranno".

IL MARCIANISE "Rosario (Campana, ndr) è un carissimo amico. Forse voleva portare la gara dove voleva lui. Non ha fatto giocare Barone e Sorrentino, volendosi magari coprire e poi provare il tutto per tutto nel secondo tempo. Si è schiacciato un pò troppo, ma siamo stati bravi anche noi. Poi nel finale abbiamo preso anche gol su una nostra mezza dormita e lì mi sono arrabbiato molto".

IL FUTURO "Noi dobbiamo pensare a domenica prossima alla gara di Pomigliano. Se vogliamo essere il Taranto, dobbiamo andare lì per giocarci la partita e vincere. Altrimenti parliamo solo di aria fritta. Siamo ad un punto dalla vetta ma il nostro obiettivo è quello di pensare ad una partita alla volta. Oggi la squadra mi è piaciuta molta, ha corso per 90 minuti. Ho visto buone cose ma bisogna ancora migliorarsi molto".
MRB.it Tag:
taranto fc
salvatore campilongo
taranto-marcianise
serie d