Arriva il Serpentara di Foglia Manzillo, unico obiettivo tornare alla vittoria
VERSO SERPENTARA-TARANTO | Seconda di due trasferte consecutive per il Taranto di Campilongo
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Massimiliano Marsili - foto Luca Barone
Andrea Loiacono | 28 Novembre 2015 - 15:54
Seconda di due trasferte consecutive domani per il Taranto di mister Campilongo. Reduce dalla immeritata sconfitta giunta nei minuti finali sul campo della Turris, gli ionici tenteranno di riuscire a conquistare i primi tre punti esterni da quando Mister Campilongo siede sulla panchina rossoblù.

SERPENTARA Avversario di turno sarà il Serpentara Bellegraolevano del Presidente Luciano Ferro, allenato da mister Fogliamanzillo, ex trainer di Marcianise Pomigliano e Juve Stabia, da sole due settimane alla guida della squadra granata. L'ex tecnico del Marcianise è da poco giunto alla corte della società della provincia laziale per tentare di risollevare le sorti dei ciociari. Nella scorsa giornata di campionato, il Serpentara è uscito sconfitto per tre a due dalla partita contro l' Aprilia. Il tecnico partenopeo, applica a tutte le sue squadre il 4-3-3, lo stesso applicato dal suo collega Campilongo, per cui è facile ipotizzare una partita a “ Specchio” con le compagini che si contenderanno una vittoria che mai come in questo frangente del campionato, con il calciomercato alle porte, può rappresentare linfa vitale per la classifica di entrambe le formazioni per i rispettivi obiettivi; il Taranto pronto a tutto per conseguire il primo successo esterno dall'arrivo di Sasà Campilongo in panchina.

TARANTO L'obiettivo è quello di accorciare le distanze dalla capolista Nardò che domani sarà impegnato sul difficile campo del Pomigliano in un incontro tra due squadre dei quartieri nobili della classifica. Il Serpentara, invece vuole uscire dai bassifondi della classifica. I granata infatti occupano la penultima posizione in classifica con soli sei punti, davanti al fanalino di coda Gallipoli. I laziali cercheranno di cavalcare l'onda dell'entusiasmo per il successo conseguito ai danni del Chieti in Coppa Italia Lnd mercoledì scorso. Per la partita di domani, sono stati messi a disposizione della tifoseria ionica mille tagliandi, per cui è facile ipotizzare una massiccia presenza di supporters ionici allo stadio “ Le Rose” di Genazzano. Per quel che concerne la probabile formazione non saranno sicuramente della gara il difensore Francesco Pambianchi ancora alle prese con noie di carattere muscolare, oltre al suo compagno di reparto Pietro Manganelli e l'under Ammirati. Per quanto riguarda la zona nevralgica del campo è molto probabile l'esordio stagionale per il centrocampista rossoblù e tarantino Mauro Gori, in virtù anche dell'ottima prova disputata domenica scorsa; suo fu infatti l'assist per la rete realizzata da Gennaro Esposito, a questa si va ad aggiungere la buona prestazione contro il Bisceglie in Coppa Italia. Per quanto concerne gli altri reparti, gli unici certi del posto appaiono il portiere Pierluca Pizzaleo, autore anch'esso di un intervento prodigioso domenica scorsa, senza il quale il responso del campo avrebbe potuto essere più largo in favore della squadra salentina.

Il fischietto chiamato a dirigere la partita di domani, con inizio alle 15.00 sarà il Sig. Andrea Tursi della sezione di Valdarno. Per quel che concerne gli altri incontri in programma domani, spiccano Francavilla in Sinni Potenza, Pomigliano- Nardo e Virtus- Francavilla Torrecuso, con la compagine brindisina alla caccia anch'essa della prima posizione in solitaria dopo le cinque rete realizzate domenica scorsa.
MRB.it Tag:
taranto fc
serie d
serpentara-taranto