Improta, 'Siamo una squadra propensa ad attaccare'
TARANTO FC | A 100 Sport Magazine, 'La mia condizione migliora, arriveranno anche i gol'
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Umberto Improta - foto Luca Barone
Andrea Loiacono | 14 Ottobre 2015 - 20:46
Ospite di 100 Sport Magazine l'attaccante partenopeo Umberto Improta ha parlato del momento attraversato dalla squadra Ionica, della propria condizione atletica e dell'andamento del campionato che vede il Taranto al secondo posto, in ritardo di un punto rispetto alla nuova capolista Nardò.

ERRORI DI SQUADRA E GOL SUBITI "Domenica scorsa abbiamo commesso alcuni errori di squadra soprattutto in occasione delle due reti subite; si tratta di situazioni che nel calcio possono capitare ma complessivamente una volta andati in vantaggio non siamo stati bravi nel gestirlo. Non so dire con esattezza da cosa dipenda, ma c'è anche da tener conto dell'aggressività di molte squadre di questo campionato che nel momento in cui affrontano il Taranto si galvanizzano, spezzettando molto il gioco per perdere tempo e innervosire l'avversario. Inoltre i campi su cui spesso giochiamo in trasferta sono stretti e poco consoni alle nostre caratteristiche. Questo naturalmente non deve rappresentare per noi un alibi".

Dopo la settima giornata del campionato la statistica dice che il Taranto ha realizzato tredici reti, subendone soltanto cinque. Inoltre lo scorso anno, di questi tempi, la formazione rossoblu aveva sei punti in meno e un distacco rispetto alla prima di ben sette punti. Improta commenta con cauto ottimismo tali numeri.

BILANCIO POSITIVO "Il fatto di essere così in alto in classifica penso possa renderci soddisfatti. Siamo secondi in classifica, abbiamo solo una squadra davanti a noi. Abbiamo tutte le qualità per fare bene e vincere questo campionato".

IN CERCA DELLA GIUSTA IMPROnTA "Domenica ho avuto un paio di occasioni da rete che purtroppo non sono riuscito a capitalizzare. Tuttavia, con il passare delle giornate la mia condizione atletica sta migliorando. Sono consapevole di dover dare di più e per questo mi sto impegnando al massimo nel corso degli allenamenti settimanali per tornare presto al top. Quest'estate non ho potuto effettuare la preparazione a causa di alcuni problemi fisici, ma adesso comincio a stare bene, sento la fiducia dell'allenatore e dei compagni. Le critiche, mi spronano a dare di più, presto tornerò ad essere decisivo in zona gol".

TARANTO PROPOSITIVO "Nonostante contro il Torrecuso non siamo riusciti a portare a casa l'intera posta in palio, nella ripresa abbiamo costruito diverse occasioni da rete, imprimendo alla partita il ritmo che il mister ci chiede. Siamo una squadra che vuole vincere, ragion per cui la nostra filosofia è quella di scendere in campo sempre con un atteggiamento propositivo, non abbiamo altra scelta. L'aspetto importante è la facilità con la quale costruiamo gioco, i gol di conseguenza arriveranno".

CAMPIONATO EQUILIBRATO "Ci sono cinque-sei squadre che si equivalgono in quanto a qualità di organico e di conseguenza possono ambire alla vittoria finale. Sino a questo momento non c'è, a mio avviso, un team che possa spaccare gli equilibri di classifica, speriamo di poter essere noi questa squadra tra qualche settimana".

SOCIETA' ORGANIZZATA IN OGNI ASPETTO "Sin dal mio arrivo a Taranto ho trovato una società molto organizzata in ogni aspetto, da quello logistico organizzativo agli aspetti inerenti la parte tecnica. Non è semplice trovare nel calcio attuale un'organizzazione meticolosa come questa. Per questi motivi, non posso che ritenermi più che soddisfatto del mio approccio con società e compagni.".

CONTRO IL SAN SEVERO PER VINCERE"Domenica prossima torneremo a giocare tra le mura amiche e vogliamo regalare una gioia ai nostri tifosi. Affronteremo il San Severo, una squadra reduce da una belle vittoria; noi dovremo preparare la partita come facciamo sempre, nel migliore dei modi per portare a casa un unico risultato, la vittoria".
MRB.it Tag:
taranto fc
umberto improta