Mongelli, 'Le speranze di Lega Pro grazie a Zelatore e Bongiovanni'
IL TARANTO RIPARTE | Il presidente della Fondazione Taras, 'Abbiamo ancora delle chance, attendiamo il 4 Agosto'
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Gianluca Mongelli - foto Barone
Redazione MRB.it | 1 Agosto 2015 - 14:40
Tempo di lettura: 1 minuto e 5 secondi
"Il nostro unico obiettivo è sempre stato quello del ripescaggio in Lega Pro" - ha commentato il presidente della Fondazione Taras Gianluca Mongelli - "e fino al 27 Luglio, giorno in cui scadevano i termini per presentare le domande, abbiamo fatto di tutto per trovare le risorse necessarie. Nonostante tutto il nostro attivismo e quello dell'Amministrazione Comunale non siamo riusciti nel nostro intento e abbiamo deciso di presentare ugualmente la domanda di ripescaggio anche senza le garanzie economiche".

ECCO ZELATORE E BONGIOVANNI "Dopo aver presentato la domanda di ripescaggio, andava trovata comunque una soluzione societaria. Insieme alla Curva Nord abbiamo sollecitato i due soci Zelatore e Bongiovanni che hanno accolto il nostro invito. Se ad oggi abbiamo ancora qualche speranza per il ripescaggio in Lega Pro e solo merito loro".

"In pochi giorni sono riusciti a reperire i fondi per la tassa d'iscrizione e la fideiussione di 400 mila euro" - aggiunge Mongelli - "che depositeremo entro il 4 Agosto. Per il fondo perduto, invece, non ci sarà nessuna disponibilità. Siamo comunque ancora in corsa, dobbiamo solo aspettare cosa deciderà la Federazione il 4 Agosto. La Lega dovrà decidere se giocare con 60 squadre oppure meno".
MRB.it Tag:
taranto fc
gianluca mongelli