Fabrizio Di Leo si congeda dalla Deflorio Taranto
DEFLORIO TARANTO | L'addio arriva dopo dodici anni di lavoro con la società
Deflorio Taranto Tutte le News
Basket Tutte le News
foto Luca Barone
Fabrizio Di Leo | 29 Luglio 2015 - 23:29
Dopo dodici anni, Fabrizio Di Leo, lascia l'Asd Francesco De Florio.
Il dirigente onorario, di lungo corso, della società di Via Principe Amedeo, ha ritenuto concluso il suo percorso, iniziato nel settembre 2003, allorquando, il patron dell'epoca, Mino D'Antona, decise di affidare, ad un soggetto esterno, l'organizzazione delle rappresentative giovanili, provenienti da precedenti stagioni, alquanto burrascose.

"Inizialmente lavorare gomito a gomito con il compianto professor Luciano Mignini, il suo fido assistente William Orlando e la moglie di coach Nino Molino, Giovanna Corvaia, mi gratificava perchè mi permetteva di iniziare una nuova avventura - chiosa Di Leo - mai pensando di permanere oltre due lustri."
Le soddisfazioni ottenute con il settore maschile (sette titoli provinciali), alternate a delusioni cocenti, gli hanno consentito di operare una lunga gavetta, ma di rimanere nel mondo del basket, avendo l'occasione di conoscere tanta gente stimata e personaggi che hanno fatto la storia della palla a spicchi tarantina, instaurando, con alcuni di loro, rapporti che andavano al di là del puro evento agonistico. Consigliere di amministrazione e socio fondatore, 1° Dirigente, Dirigente accompagnatore delle rappresentative di vertice del settore maschile, Tutor e Istruttore dei dirigenti dei settori maschile e femminile, Consigliere del Dirigente responsabile del settore maschile, Responsabile Area Pubbliche Relazioni sul canale comunicativo societario facebook, negli ultimi due anni ha ricoperto anche l'incarico di Addetto stampa, unico per i settori agonistici.
"Sicuramente mi mancheranno i referti rosa o gialli, indifferentemente, strumenti per commentare una vittoria o una sconfitta - continua il veterano Di Leo - l'importante è aver tracciata la strada della comunicazione che rimane il primo mezzo promozionale per narrare le avventure o disavventure di tante rappresentative giovanili. Non posso che augurare alla Associazione le migliori fortune da chi, come il sottoscritto, rimarrà sempre il primo tifoso, ma soprattutto un buon lavoro al mio successore affinchè la tradizione narratoria, sui siti sportivi, continui ad interessare un gran numero di appassionati, estimatori, addetti ai lavori, attenti alle dinamiche del basket cittadino e provinciale".

Anche l'Asd De Florio, nella persona del Presidente, Roberto Anelli, dei responsabili di settore, Palagiano e Bettini, di tutto lo staff tecnico e i dirigenti accompagnatori, nell'occasione del congedo, augurano le migliori fortune a Fabrizio Di Leo, con l'auspicio di incontrarsi, ancora per molti anni, sui campi di basket, per la gran passione che accomuna tanti tra adulti ed adolescenti.
MRB.it Tag:
deflorio taranto
fabrizio di leo