Il sogno svanisce a Sestri Levante. Taranto fuori dai play-off
SESTRI LEVANTE-TARANTO 3-1 | Rossoblù ko 3-1. E' la prima sconfitta di mister Cazzarò

  • Emiliano Fraccica
  • 10 Giugno 2015 - 17:55
 
Delusione rossoblù (foto Barone)
Finisce male la stagione del Taranto, con una sconfitta bruciante ad opera del Sestri Levante. Gli ospiti giocano bene nel primo tempo, iniziano bene la seconda frazione col gol di Genchi, poi scompaiono. I padroni di casa, pareggiano, sorpassano, e staccano il Taranto, troppo remissivo e a terra dal punto di vista fisico. Finisce così questo "torneo estivo" ora dal campo la passa palla al tribunale: prepariamoci ad un'altra estate rovente e all'ennesima rincorsa al ripescaggio.

PRIMO TEMPO Al 13' primo tiro nello specchio per il Sestri Levante, con Longobardi che sfrutta una punizione dalla trequarti per tentare la conclusione, attento Mirarco. Sul capovolgimento di fronte azione centrale del Taranto, Genchi cede a Mignogna al limite dell'area, il fantasista rossoblu rientra sul sinistro e poi conclude debolmente sul primo palo, Stancampiano afferra. Al 16' altra azione di classe del Taranto, Vaccaro apre il gioco per Cicerelli, il laterale mette in mezzo di prima intenzione con la testa, Mignogna è solo in area ma la sua conclusione finisce a lato. Al 18' occasionissima per il Sestri Levante, Longobardi salta con delle finte ubriacanti Ibojo, guadagna la linea di fondo e serve Firenze, il sinistro del bomber va alto di pochissimo sulla traversa. Al 33' Mignogna lavora un buon pallone sulla linea di fondo e crossa in mezzo dove trova Gabrielloni, l'ala rossoblu però colpisce con la parte alta della fronte e la palla si alza. Al 44' altra palla gol per i liguri: Longobardi riceve al limite, fa secco Ibojo con una finta di corpo, e con lo scavetto supera Mirarco, la palla però si stampa sul palo. Passa un minuto e il Taranto si fa vedere in avanti, Mignogna riceve in area, fa a sportellate con i difensori avversari e poi prova il sinistro a giro, Stancampiano para in tuffo.

SECONDO TEMPO Il Taranto torna in campo col piglio giusto e al 5' arriva il gol: Porcino recupera palla sulla metà campo e si presenta al limite, vede Genchi tutto solo e lo serve, il bomber rossoblu prende la mira e trafigge Stancampiano. Il Sivori di Sestri Levante si ammutolisce, esultano solo i poco meno di 200 sostenitori del Taranto. Al 13' i padroni di casa trovano la via del gol con Longobardi, ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Al 20' arriva il pareggio del Sestri Levante: bella azione corale dei liguri, la palla viene recapitata sui piedi di Pescatore che la piazza in rete. Al 22' azione personale di Genchi che si porta a spasso tutta la difesa avversaria, arriva a tu per tu con Stancampiano, ma tenta di piazzarla debolmente di destro e il portiere ha la meglio. Al 30' Sestri Levante vicino al vantaggio: Lorenzini lancia Longobardi che scarica un potente destro di controbalzo, Marsili respinge come può. Al 32' Longobardi fa 2 a 1: azione convulsa al limite dell'area, la difesa del Taranto non è particolarmente attenta e lascia il bomber dei liguri da solo davanti a Mirarco, troppo facile piazzarla alle spalle del portiere tarantino. Al 37' il Sestri fa il terzo: Firenze aggira Ibojo, e dai 20 metri trafigge Mirarco sul secondo palo. Nessun'altra emozione fino al fischio finale.

SESTRI LEVANTE-TARANTO 3-1
Serie D/H 2014/15, PlayOff Sesto Turno - Mer 10.06.2015
SESTRI LEVANTE: Stancampiano, Testoni, Mautone, Boisfer (13'st Pescatore), Lorenzini, Marchesi, Mielli, Olivieri, Longobardi (44'st Durante), Firenze, Cardini (39'st Pane). A disposizione: Costa, Gallotti, Sanashvili, Naclerio, Besana, Provenzano. Allenatore: Francesco Baldini.
TARANTO: Mirarco, Ibojo, Prosperi (34'st D'Avanzo), Ciarcià, Pambianchi, Porcino, Cicerelli, Vaccaro, Genchi, Mignogna (26'st Giglio), Gabrielloni (18'st Colantoni). A disposizione: Borra, La Gioia, Russo, Bottiglione, Merico, Gaeta. Allenatore: Michele Cazzarò.
ARBITRO: Manuel Volpi di Arezzo
Assistenti: Nicola Mariottini di Arezzo e Robert Avalos di Legnano
MARCATORI: 4'st Genchi (T), 19'st Pescatore (SL), 32'st Longobardi (SL), 36'st Firenze (SL)
AMMONITI: Marchesi, Mautone, Testoni (SL), Ibojo, Cicerelli, Giglio (T)
NOTE: Angoli: 1-2. Recupero: 2'pt e 4'st.
MRB.it Tag: