Al Taranto il derby contro il Grottaglie. Vince anche l'Andria
GROTTAGLIE-TARANTO 0-1 | A decidere il match è un gol del solito Giuseppe Genchi

  • Emiliano Fraccica
  • 19 Aprile 2015 - 18:46
 
Genchi (foto Barone)
Il Taranto ha ragione di un ottimo Grottaglie in una gara che non si è rivelata una passeggiata come forse ci si aspettava. Il primo tempo viene combattuto ad armi pari, poi i rossoblu salgono in cattedra e riescono ad arrivare al gol con Genchi, sostenuti dal prezioso tifo dei supporters rossoblu, che rendono il D'Amuri di Grottaglie una succursale dello Iacovone. A 3 dalla fine l'Andria ancora irraggiungibile a 5 lunghezze, secondo posto quasi blindato grazie al passo falso del Potenza.

PRIMO TEMPO Parte subito forte il Taranto, creando quslche nitida palla gol in avvio come il colpo di testa al 7' da posizione ravvicinata da parte di Genchi su corner, la palla però va alta sulla traversa. Il campo violenta sicuramente la partita essendo in pessime condizioni con zolle dove l'erba è solo un ricordo, ma le due squadre non si risparmiano. Al 25' Genchi, imbeccato da un lancio lungo, vede Laghezza fuori dai pali e cerca di sorprenderlo con un pallonetto dalla distanza, la sfera però termina sul fondo. Al 29' perfetta azione del Grottaglie sull'out di sinistra con Facecchia che serve in area un Faccini troppo solo, il destro dell'attaccante grottagliese però è solo potenza e si alza sulla trasversale. Un minuto più tardi ci provano ancora i padroni di casa con un tiro di Bongermino dai 25 metri la palla però è facile preda di Mirarco.

SECONDO TEMPO Al 4' percussione sulla destra di Mignogna che penetra in area e cerca di piazzare il pallone in estirada col sinistro, la palla esce di un soffio. In due minuti le due squadre sfiorano il vantaggio: al 9' Gabrielloni devia su calcio d'angolo ma Laghezza con un pregevole scatto di reni evita il gol sulla linea, sul capovolgimento di fronte il Grottaglie arriva in area con Facecchia che scarica una bordata potente ma centrale che Mirarco respinge come può. Al 20' Laghezza compie ancora un altro miracolo sul colpo di testa ravvicinato di Genchi sempre su corner, ma un minuto più tardi si deve arrendere al 9 rossoblu: lancio lungo di Marino proprio per Genchi che svetta in area e porta in vantaggio il Taranto. 0 a 1 quindi al 21'. Al 25' ancora lancio lungo per Genchi che sorprende l'intera difesa del Grottaglie e va a tu per tu con Laghezza, quest'ultimo però riesce a respingere di piede il sinistro potente del bomber tarantino. Gli ospiti hanno preso possesso della metà campo grottagliese e i biancazzurri non riescono a imbastire alcuna azione d'attacco.

GROTTAGLIE-TARANTO 0-1
Serie D/H 2014/15, 31° Giornata - Dom 19.04.2015
GROTTAGLIE: Laghezza; Franco, Misuraca, Danese (40'st De Roma), Prete; Salvi, De Luca, Lenti; Faccini (27'st Pisano); Bongermino (43'st Bruno), Facecchia. A disposizione: Anastasia, De Pasquale, Aurelio, Collocola, Gnoni, Trani. Allenatore: Vincenzo Pizzonia
TARANTO: Mirarco; Ibojo, Marino, Pambianchi; Cicerelli, Marsili, Ciarcià, Porcino; Mignogna (39'st Vaccaro), Genchi (45'st Giglio), Gabrielloni. A disposizione: Borra, La Gioia, Russo, Gaeta, Colantoni, Oretti, Prosperi. Allenatore: Michele Cazzarò
ARBITRO: Luca Detta di Mantova
Assistenti: Nicola Nevio Spiniello di Avellino e Alessandro Lombardi di Castellammare di Stabia
MARCATORI: 20'st Genchi (T)
AMMONITI: Marsili, Mignogna, Ciarcià (T), Salvi, De Luca, Faccini, Lenti (G)
NOTE: Angoli: 1-6. Recupero: 2'pt e 4'st
MRB.it Tag: